HOME PAGE   FEDERAZIONE   SEDE   SOCIETA'   ARBITRI   ASSEMBLEA   COORDINATE BANCARIE   DOCUMENTI   ASSICURAZIONE   RISULTATI   BANDI   CALENDARIO   STORIA   BARCHE   RICHIESTA IMBARCAZIONI   GALLERIA FOTOGRAFICA   PROTAGONISTI   CLASSIFICA   ANNUNCI   NEWS ED EVENTI   LINKS   NEWSLETTERS  
Mercoledì, 23 Agosto 2017
F.I.C.S.F. WEB SITE: NEWS ED EVENTI indietro
Moneglia: Fezzanese, Marciana Marina e LNI Sestri Ponente campioni d'Italia

Fezzanese, Marciana Marina e LNI Sestri Ponente: questi gli equipaggi vincitori del titolo italiano al termine della ventesima rassegna tricolore disputata ieri e oggi a Moneglia con regia a cura dell’Associazione Sportiva Monilia.

Nella categoria Seniores successo meritato per i vogatori di Fezzano (Matteo Gambirasio, Patrizio Pierleoni, Mattia Danubio, Fausto Sassi, tim. Nicola Danubio) davanti alla agli elbani della Padulella (Giacomo Bigio, Alessandro Tavanti, Roberto Lambardi, Andrea Cresciullo, tim. Davide Boggio) e al Rione U Burgu Noli (Davide Luca, Alessio Borghesi, Gino Grosso, Simone Eologio, tim. Andrea Tomalini). Ribaltato il verdetto della semifinale della mattina dove erano arrivati primi gli elbani e secondi gli spezzini: nella finale Gambirasio e compagni hanno saputo imprimere maggiore brillantezza nella palata dopo il terzo giro di boa dove hanno preso decisamente la testa della regata.


Nella categoria femminile terzo titolo italiano consecutivo per Marciana Marina (Enrica Anselmi, Alice Di Filippo Pesante, Gioconda Bulleri, Claudia Murzi, tim. Jessica Braschi): mai in discussione la loro forza, lotta soprattutto per la medaglia d’argento andata alla LNI Sestri Levante (Eugenia Gueglio, Marzia Guerisoli, Silvia Roncone, Sabrina Rosevich, tim. Giorgia Spirito), capace nel finale di resistere agli attacchi delle elbane della Guardiola (Paola Pieruzzini, Francesco Tribocco, Sofi Matacena, Karin Ostatkova, tim. Sara Caprilli).

 


Tra gli Juniores si è imposto, come da pronostico, l’equipaggio della LNI Sestri Ponente con Federico Zappalà, Claudio Biondi, Alberto Gentile, Stefano Mafrica, (tim. Alessandro Rosa). Secondo posto per Gianni Figari S.Margherita Ligure (Stefano Castagneto, Matteo Paccagnella, Massimo Tomaino e Marco Gardella, timoniera Cristina Dawoud) e terzo per un sorprendente Germignaga (Alberto Rossi, Cristian Papa, Fabio Porcelli, Luca Cadei, tim. Giada Perdoncin).

 


Buone le condizioni del campo di regata, prima dell’arrivo della pioggia in occasione delle conclusione dell’ultima regata del programma: la finale Seniores.

 


“Numeri record, grazie alla presenza di 50 equipaggi e 33 società, il nostro movimento è in continua crescita – sorride il presidente federale Narcisio Gobbi – anche le regate hanno regalato emozioni e sorprese, segno che non c’è mai nulla di scontato nella specialità del gozzo nazionale”. 

 


IL COMMENTO DELLE SEMIFINALI E DELLE FINALI 

 


1a Semifinale Femminile – Le campionesse italiane (2006 e 2007, il loro soprannome è Topoline) di Marciana Marina A (Enrica Anselmi, Alice Di Filippo Pesante,  Gioconda Bulleri, Claudia Murzi, tim. Jessica Braschi), allenate da Piero Uglietta, partono subito molto forte. Prima virata in testa, davanti a LNI Sestri Levante A (Eugenia Gueglio, Marzia Guerisoli, Silvia Roncone, Sabrina Rosevich, tim. Giorgia Spirito): inseguono, leggermente distaccate, LNI Sestri Levante B (Laura Bixio, Chiara Castruccio, Marina Chiodaroli, Carola Maccà, tim. Lorenzo Porzio) e Circolo Vogatori Riomarinesi (Antonella, Fabrizio, Valentina Vitaliano, Irene Nicolai, tim. Giacomo Miliani). Posizione immutate al termine del secondo giro di boa, ma dopo il terzo LNI Sestri Levante A inizia ad accusare la fatica: troppe le energie spese per rimanere in scia delle elbane ma  le ragazze allenate da Filippo Bonifacio riescono comunque a mantenere la seconda posizione qualificandosi assieme all'equipaggio B.

 


1) Marciana Marina A 10:03.12; 2) LNI Sestri Levante A 10:12.80; 3) LNI Sestri Levante B 10:17.53; 4) Riomarinesi 10:22.08; 5) Corgeno 10:31.43; 6) Marciana Marina B 10:38.65

 


Marciana Marina A,  LNI Sestri Levante A e LNI Sestri Levante B qualificate per la finale

 


2a Semifinale Femminile – E' la Guardiola (Paola Pieruzzini, Francesco Tribocco, Sofi Matacena, Karin Ostatkova, tim. Sara Caprilli) a condurre le danze accumulando, durante il passo, un vantaggio di mezza imbarcazione sulla Società Sportiva Gianni Figari (Benedetta Spoti, Chiara Melani, Marta Fiordiponti, Monica Razeto, tim. Cristina Dawoud): le sammargheritesi allenate da Lauro De Angelis riescono a recuperare qualcosa durante i tre giri di boa, non abbastanza per raggiungere le vogatrici elbane. Al giro di boa numero 1 la Stazione Livorno (Jessica Crosetti, Sarah Cau, Rachele Grena, Eva Giuliani, tim. Andrea Pellegrini) si assesta in terza posizione  ma subisce, a metà gara, il sorpasso della LNI Rapallo (Beatrice Mezzano, Ilaria Luppi, Stefania Dal Toso, Elena Napokova, tim. Marta Caccialanza). Dopo l'ultima tornata, le rapallesi difendono la terza posizioni dagli estremi attacchi delle livornesi.

 


1) Guardiola 10:10.41; 2) Gianni Figari 10:14.60; 3) LNI Rapallo 10:22.46; 4) Stazione Livorno 10:26.96; 5) Monilia 10:34.52; 6) Sport Club Renese


Guardiola, Gianni Figari e LNI Rapallo qualificate per la finale.

 


1° recupero Juniores – Successo importante per Germignaga (Alberto Rossi, Cristian Papa, Fabio Porcelli, Luca Cadei, tim. Giada Perdoncin) che accede in finale assieme ai giovani del Barbera (Matteo Baluganti, Luca Manzi, Federico Villa, Jonathan Palla, tim. Davide Piras). I vogatori della provincia di Varese, specializzati nella vogata specialità Lariane, prendono il comando sin dall'inizio conducendo la regata con grande decisione e sicurezza. Mancato l'aggancio, Barbera rischia il sorpasso di Gianni Figari e Monilia: i ragazzi di Portoferraio, allenati da Michele Melis, trovano il giusto smalto, nell'ultima parte del percorso, per lasciare alle spalle i sammargheritesi.

 


1) Germignaga 9:36.55; 2) Barbera 9:41.54; 3) Gianni Figari 9:48.68; 4) Monilia 9:48.81; 5) Circolo Pescatori Dilettanti Rapallesi 10:08.99

 


2° recupero Juniores – Scatta subito al comando l'equipaggio della Stazione Livorno (Enrico Laucci, Fabio Ricci, Gian Luca Cecchini, Federico Ferroni, tim. Andrea Pellegrini), ma dopo il primo giro di boa Portofino (Giovanni Viacava, Mattoe Vicenzi, Giorgio Gimelli, Andrea Capriccioli, tim. Elia Zucca) e Zoagli 2000 attaccano. Portovenere non riesce a mantenere la giusta cadenza di colpi e sbaglia il secondo giro di boa. Mantengono la leadership i livornesi sino all'ultima tornata dove viene superato da Portofino, diretto da Walter Giovannini e bravo nell'amministrare il vantaggio sino alla fine davanti a Stazione Livorno e Zoagli 2000.

 


1) S.Giorgio Portofino 9:58.50; 2) Canottieri Stazione 10:03.70; 2) Zoagli 2000 10:10.66; 4) Sport Club Renese 10:29.70; 5) Portovenere 10:57.40


In finale, assieme a LNI Sestri Ponente e Gianni Figari qualificate dopo la vittoria in batteria di ieri, vanno Germignaga, Barbera, Portofino e Stazione Livorno.

 


1° Semifinale Seniores – I campioni dell'Agostino Moltedo San Michele di Pagana, equipaggio rinnovato per due elementi rispetto al 2007 con a bordo Walter Bozzo, Emanuele Merlini, Dino Benvenuto, Giacomo Figari e al timone Stefania Figari, vogano con maggiore intensità nei primi 375 metri rispetto agli avversari ma dopo il primo giro di boa subisce il doppio sorpasso di Rione U Burgu (Davide Luca, Alessio Borghesi, Gino Grosso, Simone Eologio, tim. Andrea Tomalini) e Società Remiera Gianni Figari (Alex e Giovanni Solari, Lorenzo Figari, Nicola Trabucco, tim. Cristina Dawoud). I nolesi, medaglia di bronzo nel 2007 nelle acque di casa e vincitori due settimane fa del Palio Storico dei Rioni di Noli, incrementano il vantaggio mentre nell'ultimo giro di boa i sammichelini riescono a trovare nuove energie per lanciare l'attacco decisivo ai cugini sammargheritesi (campioni d'Italia a Porto Azzurro nel 2006) che, sorpassati, riescono comunque a tenere distanti gli avversari genovesi dello Scalo Quinto.

 


1) Rione U Burgu 9:29.41; 2) Agostino Moltedo di S.Michele di Pagana 9:32.25; 3) Società Remiera Gianni Figari 9:33.12; 4) Scalo Quinto 9:35.92; 5) Aegilium 9:46.02; 6) Rione Maina 9:54.45


2° Semifinale Seniores – Sin dalla partenza Padulella (Giacomo Bigio, Alessandro Tavanti, Roberto Lambardi, Andrea Cresciullo, tim. Davide Boggio) e Fezzanese (Matteo Gambirasio, Patrizio Pierleoni, Mattia Danubio, Fausto Sassi, tim. Nicola Danubio) scattano subito avanti e non mollano mai la presa prima accumulando e poi gestendo un significativo vantaggio. In terza posizione Porto Azzurro (Stefano Silanus, Francesco Galletti, Mario Favaroni, Maurizio Dal Piaz, tim. Marco Zini) controlla agevolmente Circolo Nautico del Finale e Pilarella.

 

1) Padulella 9:57.56; 2) Fezzanese 10:00.48; 3) Porto Azzurro 10:15.06; 4) CN del Finale 10:30.43; 5) Pilarella 10:31.83; 6) Club del Mare 10:39.06

 

U Burgu, S.Michele di Pagana, Gianni Figari, Padulella, Fezzanese e Porto Azzurro accedono alla finale.

 

Finale Femminile – Attacco iniziale per le campionesse in carica di Marciana Marina: provano subito a rispondere i due equipaggi della LNI Sestri Levante, bene anche Guardiola con partenza più lenta della Gianni Figari. Primo giro di boa: nettamente prima Marciana Marina, appaiate Guardiola e LNI Sestri Levante. Mare più calmo, non soffia più il vento laterale. In dirittura di seconda virata, più di una barca di vantaggio per Marciana Marina su LNI Sestri Levante A, Guardiola e, in rimonta, Gianni Figari. Quinta LNI Sestri Levante B, sesto LNI Rapallo. Le elbane allenate da Piero Uglietta non riescono a scrollarsi di dosso le vogatrici levantine. Dopo l'ultima tornata posizioni immutate anche se la Guardiola prova a inserirsi guardando avanti (LNI Sestri Levante) e indietro (Gianni Figari). Non cambia più nulla, Marciana Marina controlla ed è campione d'Italia per il terzo anno consecutivo: argento LNI Sestri Levante A, bronzo alla Guardiola.

 

1) Marciana Marina 10:16.16; 2) LNI Sestri Levante A 10:22.55; 3) La Guardiola 10:23.78; 4) Società Remiera Gianni Figari 10:27.27; 5) LNI Sestri Levante B 10:31.69; 6) LNI Rapallo 10:39.8

 

Finale Juniores – Dopo i primi 375 metri la LNI Sestri Ponente va subito al comando girando al primo posto la boa numero uno. La LNI Sestri Ponente (Federico Zappalà, Claudio Biondi, Alberto Gentile, Stefano Mafrica, tim. Alessandro Rosa) gode di una palata potente, fluida e composta: gli allievi di Pino Bruzzone, Roberto Divulsi ed Enzo Mancuso guadagnano ulteriore terreno (quasi una barca) su Gianni Figari (Stefano Castagneto, Matteo Paccagnella, Massimo Tomaino e Marco Gardella, timoniera Cristina Dawoud). Alla seconda boa Germignaga in terza posizione davanti alla Stazione Livorno: quinta Barbera di Portoferraio, sesta Portofino. I genovesi, molto celeri, approdano all'ultimo giro di boa quasi sicuri del titolo italiano. Non cambia la sostanza: ancora saldamente al secondo posto Gianni Figari, terza sorprendemente Germignaga davanti a Stazione, Barbera e Portofino. Negli ultimi 375 metri, il divario tra LNI Sestri Ponente e gli avversari aumenta: abbassa i ritmi Gianni Figari ma non molla l'argento, bronzo al Germignaga. Al fotofinish il quarto posto, in favore del Barbera.

 

1) LNI Sestri Ponente 9:30.55; 2) Gianni Figari S.Margherita Ligure 9:40.97; 3)  Germignaga 9:45.27; 4) Barbera 9:52.42; 5) Stazione Livorno 9:52.42; 6) Portofino 9:59.40.

 

Finale Seniores - Parte forte la Fezzanese, ma al primo giro di boa Padulella, vincitrice quest'anno del Palio Elbano, riesce a raggiungere e superare gli avversari. Prima della seconda tornata provano a rifarsi sotto Gianni Figari, Burgu Noli e San Michele di Pagana, campioni d'Italia in carica. Seconda virata: Fezzanese sempre più vicina alla Padulella, appaiate anche Burgu Noli e S.Margherita per il bronzo. Terzo giro di boa: Fezzanese al comando, poi Padulella ma il Burgu è in scia. San Michele di Pagana cerca di stringere i tempi per il sorpasso ai danni di S.Margherita Ligure. Persiste il duello negli ultimi 100 metri: duello per l'oro. La Fezzanese è campione d'Italia davanti alls Padulella (argento) e il Rione U Burgu (bronzo). Quarta piazza per Gianni Figari, quinto San Michele, sesto Porto Azzurro.

 

1) Fezzanese 9:17.17; 2) Padulella 9:18.81; 3) Rione U Burgu 9:22.25; 4) Gianni Figari 9:25.38; 5) Agostino Moltedo 9:29.98; 6) CV Porto Azzurro 9:44.85

  ::ARCHIVIO::
VIP 7,50: online il bando per i CIA
Indetti dalla Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso, sono organizzati dalla Scuola del Remo - Voga alla Veneta Garda.
(22-08-2017)
Strutture ricettive Tricolori Gozzi
Pubblichiamo l'elenco di nuove strutture ricettive in merito ai Tricolori Gozzi che si svolgeranno a Santa Margherita Ligure sabato 16 e domenica 17 settembre.
(22-08-2017)
"Ho in mente di vincere": venerdì 1 settembre a Corgeno
La conferenza lascerà poi spazio a domande e riflessioni comuni, atleti e società sono invitate a partecipare.
(22-08-2017)
VIDEO Le voci della gara nazionale Jole-Elba di Corgeno
Le impressioni dei vincitori e delle vincitrici della gara nazionale Jole-Elba di Corgeno 2017
(22-08-2017)
Mercoledì la seconda rievocazione del Palio del Tigullio
Gli onori di casa saranno a cura del sindaco Carlo Bagnasco.
(21-08-2017)
Trofeo "Renzo e Lucia" a Bellagio, a Gravedona vince Domaso
Prossimo appuntamento il 10 settembre sulle acque del Comune di Argegno dove si disputerà il 55° Palio remiero del Lario.
(21-08-2017)
Sei successi e la classifica generale: Corgeno sorride
Nelle acque del lago di Comabbio, ottima opportunità per tutti i partecipanti per testare la propria condizione in vista dei Tricolori che sempre Corgeno di Vergiate ospiterà sabato 2 e domenica 3 settembre.
(20-08-2017)
Il bando dei CIA Gozzi di Santa Margherita Ligure
Santa Margherita Ligure, per il secondo anno di fila grazie all'impegno della Società Remiera Gianni Figari del presidente Andrea Maggiali, ospiterà i Campionati Italiani specialità Gozzo Nazionale.
(18-08-2017)
Domenica Lucie a Gravedona per la quinta prova
Partecipano i comuni di Bellagio, Lezzeno, Laglio, Argegno, Sala Comacina, Nesso, Domaso, Ossuccio, Carate Urio, Cremia e naturalmente Gravedona.
(18-08-2017)
Scrivi a questo indirizzo per inviarci i tuoi suggerimenti: ufficiostampa@ficsf.it
Copyright © 2017 F.I.C.S.F. Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso - C.F.: 95007090103 Engineered by Zenazone s.n.c.