HOME PAGE   FEDERAZIONE   SEDE   SOCIETA'   ARBITRI   ASSEMBLEA   COORDINATE BANCARIE   DOCUMENTI   ASSICURAZIONE   RISULTATI   BANDI   CALENDARIO   STORIA   BARCHE   RICHIESTA IMBARCAZIONI   GALLERIA FOTOGRAFICA   PROTAGONISTI   CLASSIFICA   ANNUNCI   NEWS ED EVENTI   LINKS   NEWSLETTERS  
Mercoledì, 23 Agosto 2017
F.I.C.S.F. WEB SITE: NEWS ED EVENTI indietro
Antonio Taroni riconfermato Presidente CTA






Antonio Taroni, 69 anni comasco, viene riconfermato Presidente della Commissione Tecnica Arbitrale.
Lo ha deciso il Congresso dei Giudici Arbitri FICSF riunitosi a Carate Urio lo scorso 28 febbraio. I nuovi vicepresidenti sono Marco Cuttica e Luigi Botta.


Alle ore 18,oo presso la sede della Carate Urio si è riunito il congresso dei Giudici Arbitri.

Sono presenti:
- Antonio Taroni        Presidente uscente
- Realini Cesare        Vice Presidente uscente
- Marangoni Sergio   Vice Presidente uscente
- Anzivino Emilio
- Botta Luigi
- Cancellieri Luciano
- Cuttica Paolo Marco
- Fabbri Manrico
- Lesiardo Aristide
- Rossi Davide
- Sala Giancarlo
- Somalvico Angelo
- Spinn Anita

Partecipa ai lavori l’ex consigliere Nazionale Nardino Ortelli.

Viene nominato segretario del congresso Cuttica che, dopo aver fatto l’appello, propone un minuto di silenzio in memoria di Corbetta Valeria, Bianchi Laura e Antonio Davero recentemente scomparsi.

Apre la seduta il Presidente uscente Taroni che ringrazia tutti gli Arbitri per i risultati ottenuti in questo quadriennio. Si passa quindi al punto 1 dell’odg: Elezione Presidente CTA.
Viene eletto all’unanimità per alzata di mano ANTONIO TARONI.

Si procede col 2° punto dell’ odg.: elezione Vice Presidenti CTA.

I candidati sono: BOTTA LUIGI – CUTTICA PAOLO – MARANGONI SERGIO.

Dopo lo scrutinio delle schede i voti dei 3 candidati risultano i seguenti:
- MARANGONI SERGIO         voti    1
- BOTTA LUIGI                           “      9
- CUTTICA PAOLO                     “    10
Votanti 11 – schede nulle 1.-
Vengono pertanto nominati Vice Presidenti Cuttica e Botta.

Al punto 3 dell’odg. Regolamento regate:
Cuttica propone di abolire, previa autorizzazione Federale, la parola “ATTENZIONE” che si formula in partenza e seguita successivamente dal “VIA”, perché molto spesso gli equipaggi all’ “attenzione” partono senza attendere il “VIA” causando molte false partenze o sfuggono addirittura all’attenzione dell’arbitro impegnato a guardare contemporaneamente 7 o 8 imbarcazioni. Viene respinta con valide motivazioni.
Marangoni propone di estendere ad un collaboratore esterno anche superiore ai 55 anni le funzioni di aiuto arbitro anziché avvalersi di persone del Comitato. Viene respinta con valide motivazioni.
Per quanto concerne le gare dell’Isola D’Elba si stabilisce che il Presidente del Comitato del palio Elbano si dovrà impegnare a trovare una camera per l’arbitro designato per le gare.
Per quanto concerne il calendario ufficiale delle gare, si stabilisce di non partecipare in forma ufficiale alle gare dove gli equipaggi non siano tutti iscritti alla Federazione.
Invitato a dare delucidazioni alle modifiche del regolamento Federale, Nardino conferma quanto sostenuto da Cuttica, ovvero di avvalersi di rappresentanti del Comitato Organizzatore e non di estranei. Per quanto concerne l’art.24 si leggono e chiariscono i vari punti.
Si riprende la discussione su quanto avvenuto agli Assoluti di Pusiano e Cuttica ribadisce il suo rammarico per quanto successo e si augura che per il futuro non accada più un’incomprensione simile.
Realini si assume la responsabilità di quanto avvenuto e si scusa per non aver nuovamente interpellato i Giudici Arbitri che in un primo tempo avevano deciso per la ripetizione della gara.
Si ribadisce il fatto che in partenza su qualsiasi campo di gara l’arbitro deve essere messo in una posizione dove il pubblico non gli crei dei seri problemi anche di incolumità (vedi Rossi Isola D’Elba) e impossibilità di movimenti.
Devono creare uno spazio tra l’arbitro ed il pubblico di almeno 3 metri.
Per quanto riguarda i cambi barca si stabilisce di lasciare tutto invariato con preghiera di comunicarlo già sul modulo di iscrizione e di rispettare al massimo gli orari di partenza.
Alle ore 20 non essendoci altro da deliberare e discutere la riunione è chiusa.

Il Presidente                               Il Segretario

Antonio Taroni                            Paolo Marco Cuttica
  ::ARCHIVIO::
VIP 7,50: online il bando per i CIA
Indetti dalla Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso, sono organizzati dalla Scuola del Remo - Voga alla Veneta Garda.
(22-08-2017)
Strutture ricettive Tricolori Gozzi
Pubblichiamo l'elenco di nuove strutture ricettive in merito ai Tricolori Gozzi che si svolgeranno a Santa Margherita Ligure sabato 16 e domenica 17 settembre.
(22-08-2017)
"Ho in mente di vincere": venerdì 1 settembre a Corgeno
La conferenza lascerà poi spazio a domande e riflessioni comuni, atleti e società sono invitate a partecipare.
(22-08-2017)
VIDEO Le voci della gara nazionale Jole-Elba di Corgeno
Le impressioni dei vincitori e delle vincitrici della gara nazionale Jole-Elba di Corgeno 2017
(22-08-2017)
Mercoledì la seconda rievocazione del Palio del Tigullio
Gli onori di casa saranno a cura del sindaco Carlo Bagnasco.
(21-08-2017)
Trofeo "Renzo e Lucia" a Bellagio, a Gravedona vince Domaso
Prossimo appuntamento il 10 settembre sulle acque del Comune di Argegno dove si disputerà il 55° Palio remiero del Lario.
(21-08-2017)
Sei successi e la classifica generale: Corgeno sorride
Nelle acque del lago di Comabbio, ottima opportunità per tutti i partecipanti per testare la propria condizione in vista dei Tricolori che sempre Corgeno di Vergiate ospiterà sabato 2 e domenica 3 settembre.
(20-08-2017)
Il bando dei CIA Gozzi di Santa Margherita Ligure
Santa Margherita Ligure, per il secondo anno di fila grazie all'impegno della Società Remiera Gianni Figari del presidente Andrea Maggiali, ospiterà i Campionati Italiani specialità Gozzo Nazionale.
(18-08-2017)
Domenica Lucie a Gravedona per la quinta prova
Partecipano i comuni di Bellagio, Lezzeno, Laglio, Argegno, Sala Comacina, Nesso, Domaso, Ossuccio, Carate Urio, Cremia e naturalmente Gravedona.
(18-08-2017)
Scrivi a questo indirizzo per inviarci i tuoi suggerimenti: ufficiostampa@ficsf.it
Copyright © 2017 F.I.C.S.F. Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso - C.F.: 95007090103 Engineered by Zenazone s.n.c.