HOME PAGE   FEDERAZIONE   SEDE   SOCIETA'   ARBITRI   ASSEMBLEA   COORDINATE BANCARIE   DOCUMENTI   ASSICURAZIONE   RISULTATI   BANDI   CALENDARIO   STORIA   BARCHE   RICHIESTA IMBARCAZIONI   GALLERIA FOTOGRAFICA   PROTAGONISTI   CLASSIFICA   ANNUNCI   NEWS ED EVENTI   LINKS   NEWSLETTERS  
Martedì, 25 Aprile 2017
F.I.C.S.F. WEB SITE: NEWS ED EVENTI indietro
Ricordatevi l'Articolo 24!
A pochi giorni dallo start ufficiale della stagione agonistica 2009, il Consiglio Federale intende richiamare l'attenzione sui contenuti dell'articolo 24.

  1. La divisa di gara di ogni atleta deve corrispondere a quella societaria e deve essere uguale per tutto l’equipaggio, sia per il body, o canottiera e pantaloncini, sia per eventuali altri indumenti indossati e visibili (magliette a manica corta o altro). In caso di pubblicità sugli indumenti anch’essa deve essere uniforme per tutto l’equipaggio compreso il timoniere (capellini o fasce sono escluse). In caso di cattivo tempo il timoniere potrà indossare anche sopra la divisa di gara impermeabile protettivo. In caso di non uniformità l’arbitro potrà applicare una multa di Euro 10(dieci) per componente irregolare.
  2. E' proibito:

      a)        applicare protezioni all’esterno dei body Societari

      b)        inserire qualsiasi supporto o protezione di materiale rigido all’interno o                     all’esterno dei pantaloncini o del body, atto a prolungare artificiosamente                   la remata oltre i limiti imposti dal panchetto di voga, pena la squalifica                        dalla gara.

  1. E’ consentito l'utilizzo di pantaloncini con leggera imbottitura che rispettino i criteri di controllo indicati al punto 5 del presente articolo. Tali pantaloncini vengono a far parte della divisa di gara e devono essere uguali per tutti i componenti dell'equipaggio; I pantaloncini devono essere tolti e posti in barca al momento dello sbarco. in caso di non uniformità l’arbitro applicherà una multa di Euro 10 (dieci)
  2.  E' consentito l'utilizzo di protezioni poste sul panchetto di voga, legate alla barca o in vita, che rispettino i criteri di controllo indicati al punto 5 del presente articolo. Le protezioni devono rimanere in barca al momento della salita o discesa del vogatore; il non rispetto di questa norma comporta una multa di Euro 10 (dieci) al primo richiamo, e l'esclusione dalla manifestazione al secondo richiamo.
  3.  Qualsiasi protezione utilizzata deve soddisfare i seguenti requisiti:

                        a) deve poter essere controllata in ogni momento dai giudici e dai                                  membri della CTO;

                        b) deve poter essere facilmente appallottolata tra le mani;

                        c) avere le dimensioni massime di 50 x 50 cm.

 

  1. Qualsiasi violazione dei criteri riportati al punto 5 del presente articolo comporta la squalifica dalla gara dell'equipaggio che abbia fatto uso della protezione irregolare.
  ::ARCHIVIO::
VIP domenica 7 maggio a Clusane d'Iseo
Sono i Giovani Vogatori Clusanesi a ospitare domenica 7 maggio la regata interregionale VIP.
(24-04-2017)
Ottimo avvio per la Voga in Piedi a Gardone Riviera
Inizia alla grande la stagione sportiva 2017 per la Voga in Piedi: una splendida giornata ha incorniciato la prima gara interregionale per la VIP svoltasi oggi a Gardone Riviera.
(23-04-2017)
Rinviata l'Interregionale di Chiavari
Niente da fare oggi per le società ritrovatesi a Chiavari per partecipare alla regata interregionale Jole-Elba. Le brutte condizioni del mare spingono la giuria, in accordo con la LNI Chiavari e Lavagna, a rinviare l'evento.
(23-04-2017)
Angera: le iscrizioni e gli ordini di partenza
Sono 187 gli equipaggi iscritti all'Interregionale Jole-Elba di Angera, a cura della De Bastiani.
(23-04-2017)
Corso in Diritto Sportivo e Penale dello Sport
L’Università degli Studi di Genova (UNIGE), Dip. Di Giurisprudenza, ha attivato il Corso di perfezionamento in “DIRITTO SPORTIVO E PENALE DELLO SPORT” (Direttore Prof. P. Pisa).
(21-04-2017)
Interregionale VIP 7,50 a Gardone Riviera: le iscrizioni
Undici società, in rappresentanza di 48 equipaggi, gareggiano domenica a Gardone Riviera (BS) per la prima regata interregionale del 2017.
(21-04-2017)
Interregionale Jole/Elba a Chiavari: le iscrizioni e gli ordini partenza
Urania (20 equipaggi), LNI Chiavari e Lavagna (19) e Porto Ceresio (17) vantano il maggior numero di iscritti. In totale 129 equipaggi.
(21-04-2017)
Nomina delegati regionali e provinciali
In data 9 Aprile 2017 il consiglio federale riunitosi a Genova ha provveduto alle nomine delle seguenti cariche.
(20-04-2017)
A Porto Santo Stefano domenica l'annuale Festa di Primavera
Ecco la locandina.
(20-04-2017)
Scrivi a questo indirizzo per inviarci i tuoi suggerimenti: ufficiostampa@ficsf.it
Copyright © 2017 F.I.C.S.F. Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso - C.F.: 95007090103 Engineered by Zenazone s.n.c.