HOME PAGE   FEDERAZIONE   SEDE   SOCIETA'   ARBITRI   ASSEMBLEA   COORDINATE BANCARIE   DOCUMENTI   ASSICURAZIONE   RISULTATI   BANDI   CALENDARIO   STORIA   BARCHE   RICHIESTA IMBARCAZIONI   GALLERIA FOTOGRAFICA   PROTAGONISTI   CLASSIFICA   ANNUNCI   NEWS ED EVENTI   LINKS   NEWSLETTERS  
Lunedì, 21 Agosto 2017
F.I.C.S.F. WEB SITE: NEWS ED EVENTI indietro
Gioconda Bulleri, Grazie alle mie compagne!
Marciana Marina profeta in patria, Marciana Marina forza 4!
Da Porto Azzurro 2006 a Marciana 2009 passando per Noli 2007 e Moneglia 2008: l’equipaggio femminile più spumeggiante e vincente dell’Isola d’Elba va fiero dei tanti complimenti e degli applausi ricevuti.
“E' difficile dare un voto alla stagione appena conclusa – commenta Gioconda Bulleri - Abbiamo dovuto affrontare diversi problemi,  non e' stata una stagione facile ma per fortuna si è poi conclusa nel migliore dei modi”.
Riconfermarsi non è mai semplice, ma Gioconda traccia un’analisi lineare.
“Vincere è sempre stato il nostro obiettivo principale ma ripeto:  venivamo da un periodo difficile superato da poco, nel Palio Elbano non avevamo mai raggiunto, per una ragione o per l'altra, un buon livello di allenamento e una tranquillità mentale. Nel Campionato Italiano a Marciana Marina, dopo aver affrontato la prima batteria  vincendo con un tempo straordinario di  9'10". abbiamo cominciato a capire che forse era arrivato il momento per prenderci la nostra rivincita".
Che emozione vincere in casa!
“Una finale da brivido, "tirata" fino all'ultima frazione dove, incitate dalle urla di tutto  il paese, siamo riuscite a tirar fuori tutto quello che nei mesi passati era stato soppresso. Concentrazione, lucidità e tanta grinta ci hanno dato la forza di fare un "serrate" finale in quarta frazione che credo non dimenticherò mai per tutta la  vita. E' stata una vittoria  meritata e  vincere in casa è stato  stupendo come stupenda è stata la tifoseria che si è fatta sentire  in tutte le gare!”.
Festeggiamenti in grande stile per l’equipaggio campione d’Italia per la quarta volta.
“I nostri parenti e amici più cari hanno organizzato per noi una bellissima festa all'aperto dove abbiamo mangiato, bevuto, ballato e cantato.
Li ringrazio tanto perché ci hanno sempre sostenuto ed incoraggiato anche quando le cose non andavano bene”.
Marciana Marina: Gioconda presenta lei e le sue compagne.
“Sono il 2°remo, la vecchia del gruppo: da 4 anni nel mondo del sedile fisso di cui gli ultimi 2 in questo equipaggio dopo aver sostituito Veronica Cardella, oggi mamma di una stupenda bambina. Jessica è la timoniera: impeccabile, astuta, dolce e autoritaria a seconda della situazione.  E' il vero motore della barca, senza di lei non avremmo sicuramente raggiunto questi grandi risultati.
Claudia, perfetta nel ruolo di 1°remo, è grintosa, potente, estroversa e perennemente in ritardo.
Alice, 3°remo, è la saggia del gruppo, testarda e instancabile: su di lei puoi sempre contare e non mollerebbe mai.
Enrica, 4°remo, è la prima ad aver praticato questo sport, tecnicamente la più precisa, potente nel giro di boa e sempre molto disponibile”.
Gioconda decide di appendere il remo al chiodo anche se in molti sperano che ci ripensi.
“Già da tempo avevamo deciso che questa sarebbe stata l'ultima stagione: non so se le mie compagne manterranno questa decisione ma io, vista anche l'età, sicuramente chiudo qui questa magnifica esperienza e ringrazio questo sport perché mi insegnato che nella vita il coraggio, la forza di volontà ed il sacrificio sono valori importanti per raggiungere dei buoni risultati qualsiasi esperienza si intraprenda.
Il canottaggio resterà sempre nel mio cuore come le mie compagnie:  mi avete regalato delle importanti e fantastiche emozioni!”.
Tornando a bomba, agli inizi, la Bulleri riflette ad alta voce.
“La passione per il canottaggio è nata per caso,  coinvolta dalle mie amiche con la scusa di fare un po' di movimento anche se era uno sport di famiglia: il mio babbo faceva parte della barca 10 remi di Marciana Marina negli anni 60 e oggi sarebbe sicuramente fiero di me”.
  ::ARCHIVIO::
Mercoledì la seconda rievocazione del Palio del Tigullio
Gli onori di casa saranno a cura del sindaco Carlo Bagnasco.
(21-08-2017)
Trofeo "Renzo e Lucia" a Bellagio, a Gravedona vince Domaso
Prossimo appuntamento il 10 settembre sulle acque del Comune di Argegno dove si disputerà il 55° Palio remiero del Lario.
(21-08-2017)
Sei successi e la classifica generale: Corgeno sorride
Nelle acque del lago di Comabbio, ottima opportunità per tutti i partecipanti per testare la propria condizione in vista dei Tricolori che sempre Corgeno di Vergiate ospiterà sabato 2 e domenica 3 settembre.
(20-08-2017)
Il bando dei CIA Gozzi di Santa Margherita Ligure
Santa Margherita Ligure, per il secondo anno di fila grazie all'impegno della Società Remiera Gianni Figari del presidente Andrea Maggiali, ospiterà i Campionati Italiani specialità Gozzo Nazionale.
(18-08-2017)
Domenica Lucie a Gravedona per la quinta prova
Partecipano i comuni di Bellagio, Lezzeno, Laglio, Argegno, Sala Comacina, Nesso, Domaso, Ossuccio, Carate Urio, Cremia e naturalmente Gravedona.
(18-08-2017)
Corgeno: risultati batterie e programma domenica
In acqua complessivamente 286 equipaggi in forza a 31 società.
(19-08-2017)
Circolare Informativa n°6 del 2017
Giovedi 3 Agosto alle ore 18,30 presso la sede della federazione in Genova Via Pra 63, si è riunito il consiglio di Presidenza federale per adottare le seguenti deliberazioni di urgenza.
(16-08-2017)
Corgeno: le iscrizioni e ordini di partenza per la regata nazionale
Organizzazione affidata alla Canottieri Corgeno del presidente Giovanni Marchettini, appuntamento importante a due settimane dai 65i Tricolori che si svolgeranno per il decimo anno consecutivo proprio a Corgeno. Ordini di partenza
(17-08-2017)
A Moneglia la terza gara nazionale Gozzi
Si gareggia in mattinata con organizzazione a cura dell'Associazione Sportiva Mobilia.
(16-08-2017)
Scrivi a questo indirizzo per inviarci i tuoi suggerimenti: ufficiostampa@ficsf.it
Copyright © 2017 F.I.C.S.F. Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso - C.F.: 95007090103 Engineered by Zenazone s.n.c.