HOME PAGE   FEDERAZIONE   SEDE   SOCIETA'   ARBITRI   ASSEMBLEA   COORDINATE BANCARIE   DOCUMENTI   ASSICURAZIONE   RISULTATI   BANDI   CALENDARIO   STORIA   BARCHE   RICHIESTA IMBARCAZIONI   GALLERIA FOTOGRAFICA   PROTAGONISTI   CLASSIFICA   ANNUNCI   NEWS ED EVENTI   LINKS   NEWSLETTERS  
Lunedì, 21 Agosto 2017
F.I.C.S.F. WEB SITE: NEWS ED EVENTI indietro
Lambardi racconta Padulella
"Lo stimolo è rimasto quello dell'anno prima ma forse anche qualcosa di più: per vincere il secondo oro consecutivo ci volevano grandi motivazioni". Parole di Roberto Lambardi, uno dei cinque fenomeni della Padulella. Passione di famiglia, facile capire come il figlio del tecnico Maurizio scopra quanto sia bello salire sul gozzo. "Il palio all'Elba è ricominciato nel 2003, all'inizio c'erano 4 barche di cui anche la Padulella dove ha remato mio cognato allenato dal mio babbo: gli serviva un timoniere e all'epoca il mio peso era più o meno giusto per farlo e nel 2005 ho cominciato a fare le gare come vogatore vincendo, insieme ad Andrea ed altri due ragazzi che hanno smesso, il mio primo argento junior a Rapallo".

Paraggi 2010, tempo di oggi. "Ci siamo allenati sempre tutti i giorni tranne la domenica che era dedicata al mare: un po' di relax faceva bene! A dire la verità non si temeva nessuno perchè eravamo convinti di quello che si faceva in allenamento, dei nostri tempi e dei nostri obiettivi. Eravamo un po' "sull'alto la" con la barca degli spezzini che sapevamo essere stata selezionata con i migliori vogatori". La dedica. "A tutte le persone che ci hanno seguito da terra dal mare, partendo da Moris e Daniele  e finendo con il nostro pubblico che ci ha sempre caricato e sostenuto prima e dopo le gare. In piu' anche a chi non c'è piu, il nostro tifoso piu' appassionato, che ha visto il primo tricolore ma nn ce l'ha fatta a vedere anche il secondo, ma credo che da lassu ci abbia ugualmente seguito. Grazie Nilo".

Il requisito principale per la vittoria: un grande gruppo. "Davidino, il timoniere, è un gps. Preciso e sicuro di se!
Giac, primo remo, è un appassionato e in questa disciplina è veramente forte! Io ho iniziato a remare prima di lui e non riuscivamo a trovare un vero capovoga in grado di dare il vero ritmo di una barca vincente. Con lui la barca è cambiata in meglio e sono contento che sia venuto cn noi. Ghembus, il terzo remo, è il nostro saggio intramontabile, anche lui persona fondamentale della barca: avevamo bisogno di qualcuno che ci sapesse tenere a bada, qualcuno con un po' di capo per una barca di giovani. Ci ha fatto trovare il giusto equilibrio!
Andre, quarto remo, è un motore di prua: ho iniziato con lui la mia carriera e giustamente ho vinto due volte con lui".

Vincere un Campionato Italiano e vincere un Palio all'Elba. "E' fantastico vincere il palio nella nostra isola davanti a tutte le persone che ci conoscono, forse non tanto quanto portarsi via la medaglia piu' importante in terra avversaria". Padulella non ci sarà nel 2011. "Questo sport è un sacrificio enorme e dopo tanti anni dietro alla voga abbiamo pensato di dedicare una stagione al riposo e allo svago". Roberto frequenta l'Università di Ingegneria Civile, approfitterà di questa pausa sportiva per portarsi avanti con gli esami. 
  ::ARCHIVIO::
Mercoledì la seconda rievocazione del Palio del Tigullio
Gli onori di casa saranno a cura del sindaco Carlo Bagnasco.
(21-08-2017)
Trofeo "Renzo e Lucia" a Bellagio, a Gravedona vince Domaso
Prossimo appuntamento il 10 settembre sulle acque del Comune di Argegno dove si disputerà il 55° Palio remiero del Lario.
(21-08-2017)
Sei successi e la classifica generale: Corgeno sorride
Nelle acque del lago di Comabbio, ottima opportunità per tutti i partecipanti per testare la propria condizione in vista dei Tricolori che sempre Corgeno di Vergiate ospiterà sabato 2 e domenica 3 settembre.
(20-08-2017)
Il bando dei CIA Gozzi di Santa Margherita Ligure
Santa Margherita Ligure, per il secondo anno di fila grazie all'impegno della Società Remiera Gianni Figari del presidente Andrea Maggiali, ospiterà i Campionati Italiani specialità Gozzo Nazionale.
(18-08-2017)
Domenica Lucie a Gravedona per la quinta prova
Partecipano i comuni di Bellagio, Lezzeno, Laglio, Argegno, Sala Comacina, Nesso, Domaso, Ossuccio, Carate Urio, Cremia e naturalmente Gravedona.
(18-08-2017)
Corgeno: risultati batterie e programma domenica
In acqua complessivamente 286 equipaggi in forza a 31 società.
(19-08-2017)
Circolare Informativa n°6 del 2017
Giovedi 3 Agosto alle ore 18,30 presso la sede della federazione in Genova Via Pra 63, si è riunito il consiglio di Presidenza federale per adottare le seguenti deliberazioni di urgenza.
(16-08-2017)
Corgeno: le iscrizioni e ordini di partenza per la regata nazionale
Organizzazione affidata alla Canottieri Corgeno del presidente Giovanni Marchettini, appuntamento importante a due settimane dai 65i Tricolori che si svolgeranno per il decimo anno consecutivo proprio a Corgeno. Ordini di partenza
(17-08-2017)
A Moneglia la terza gara nazionale Gozzi
Si gareggia in mattinata con organizzazione a cura dell'Associazione Sportiva Mobilia.
(16-08-2017)
Scrivi a questo indirizzo per inviarci i tuoi suggerimenti: ufficiostampa@ficsf.it
Copyright © 2017 F.I.C.S.F. Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso - C.F.: 95007090103 Engineered by Zenazone s.n.c.