HOME PAGE   FEDERAZIONE   SEDE   SOCIETA'   ARBITRI   ASSEMBLEA   COORDINATE BANCARIE   DOCUMENTI   ASSICURAZIONE   RISULTATI   BANDI   CALENDARIO   STORIA   BARCHE   RICHIESTA IMBARCAZIONI   GALLERIA FOTOGRAFICA   PROTAGONISTI   CLASSIFICA   ANNUNCI   NEWS ED EVENTI   LINKS   NEWSLETTERS  
Sabato, 19 Agosto 2017
F.I.C.S.F. WEB SITE: NEWS ED EVENTI indietro
Dylan Raineri, Il mio primo titolo italiano
La Canottieri Aldo Meda Cima si rilancia e ritorna a vincere un titolo italiano. Lo fa grazie a Dylan Raineri, nella specialità del singolo Allievi domenica 4 settembre 2011 a Corgeno di Vergiate. Il cognome è quello giusto, uguale al campione olimpico di Sidney 2000 e argento a Pechino 2008. La voglia di emergere e di diventare un forte canottiere, pure.

"Ho iniziato questo sport quando avevo 9 anni perchè lo faceva un mio amico - dice Dylan - La scintilla non è scattata immediatamente, nella Canottieri Aldo Meda Cima ho trovato gente che non pensa mai solo a se stessa e, quindi, si fa tutto insieme con il sorriso, magari ridendo e scherzando".

Tre aggettivi per il sodalizio comasco. "Divertente, unita e collaborativa". Come descrivere la preparazione del Tricolore, invece? "Normalmente, ho soltanto pensato che ce la dovevo fare per non deludere me stesso e cercavo di allenarmi piu del solito per non ricevere brutte sorprese".

Dylan traccia il ricordo della finale con particolari davvero minuziosi. "Il giorno della finale, al mattino, non avevo ancora l'adrenalina in circolo e non ci pensavo più di tanto - spiega - Poi ho visto una mia amica del Carate Urio che ha sempre vinto come me tutto l'anno: stava rischiando molto. Li ho pensato al fatto di dovermi impegnare al massimo. Hanno iniziato a tremarmi le gambe, poi tutto il resto e per la prima volta ho avuto paura di perdere". Problemi non da poco. "Sono rimasto secondo fino agli ultimi 200 metri e poi ho detto 'se non tiro adesso non vinco più'. Ho iniziato a tirare con tutta la mia forza, mi sono portato in vantaggio e stavolta ho vinto con poco più di mezza barca".

Dylan Raineri pratica anche lo scorrevole alla Canottieri Moltrasio. "Vorrei andare ai Mondiali ed alle Olimpiadi, vorrei diventare un grande canottiere". Un passo alla volta, però. Occorrerà ricordarsi sempre quel pomeriggio di domenica 4 settembre quando da una passeggiata la gara si trasformò in uno scoglio durissimo da superare. "Penso che sia uno sport completo sia per il fisico, sia a livello psicologico nel senso che anche se certe volte si gareggia in singolo non si è mai da soli. C'è sempre il gioco di squadra" .

Facebook, la chitarra ed uscire con gli amici sono le tre passioni. "Poi arriva sera e vado all'allenamento...". 
  ::ARCHIVIO::
Il bando dei CIA Gozzi di Santa Margherita Ligure
Santa Margherita Ligure, per il secondo anno di fila grazie all'impegno della Società Remiera Gianni Figari del presidente Andrea Maggiali, ospiterà i Campionati Italiani specialità Gozzo Nazionale.
(18-08-2017)
Domenica Lucie a Gravedona per la quinta prova
Partecipano i comuni di Bellagio, Lezzeno, Laglio, Argegno, Sala Comacina, Nesso, Domaso, Ossuccio, Carate Urio, Cremia e naturalmente Gravedona.
(18-08-2017)
Corgeno: le iscrizioni e ordini di partenza per la regata nazionale
Organizzazione affidata alla Canottieri Corgeno del presidente Giovanni Marchettini, appuntamento importante a due settimane dai 65i Tricolori che si svolgeranno per il decimo anno consecutivo proprio a Corgeno. Ordini di partenza
(17-08-2017)
Circolare Informativa n°6 del 2017
Giovedi 3 Agosto alle ore 18,30 presso la sede della federazione in Genova Via Pra 63, si è riunito il consiglio di Presidenza federale per adottare le seguenti deliberazioni di urgenza.
(16-08-2017)
A Moneglia la terza gara nazionale Gozzi
Si gareggia in mattinata con organizzazione a cura dell'Associazione Sportiva Mobilia.
(16-08-2017)
Pilarella vince il 76° Palio Marinaro dell'Argentario
Vittoria con il tempo di 24’35”, seguiti a ruota dalla Fortezza a soli 3 secondi di distacco.
(16-08-2017)
I risultati della gara Interregionale di Arolo
Domenica di gare ad Arolo dove sono andate in scena le regate interregionali Jole ed Elba a cui hanno preso parte 181 equipaggi. Ecco il quadro dei vincitori.
(14-08-2017)
A Ferragosto il 76° "Palio Marinaro dell'Argentario"
L'inizio della gara è previsto al calar del sole, nello specchio d'acqua denominato Stadio di Turchese.
(14-08-2017)
Trofeo Renzo e Lucia: Domaso profeta in patria
A darsi battaglia i padroni di casa del Domaso Omar Poncia e Lino De Lorenzi e i fratelli Giannino e Domenico Gelpi in rappresentanza del comune di Bellagio.
(14-08-2017)
Scrivi a questo indirizzo per inviarci i tuoi suggerimenti: ufficiostampa@ficsf.it
Copyright © 2017 F.I.C.S.F. Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso - C.F.: 95007090103 Engineered by Zenazone s.n.c.