HOME PAGE   FEDERAZIONE   SEDE   SOCIETA'   ARBITRI   ASSEMBLEA   COORDINATE BANCARIE   DOCUMENTI   ASSICURAZIONE   RISULTATI   BANDI   CALENDARIO   STORIA   BARCHE   RICHIESTA IMBARCAZIONI   GALLERIA FOTOGRAFICA   PROTAGONISTI   CLASSIFICA   ANNUNCI   NEWS ED EVENTI   LINKS   NEWSLETTERS  
Giovedì, 17 Agosto 2017
F.I.C.S.F. WEB SITE: NEWS ED EVENTI indietro
Francesco Gambini, Smetto e ringrazio i miei compagni
Francesco Gambini è il veterano della barca tre volte campione d'Italia dal 2009 al 2011. Padulella nel cuore, oggi, per una carriera lunga 23 anni nel canottaggio a sedile fisso elbano. L'ultima stagione, gomito a gomito con allenatori "impagabili" ed un gruppo "solido, serio e competitivo". Il vogatore toscano si racconta e ci racconta i motivi del successo del suo equipaggio.

Francesco, ripartiamo da capo...
"Mi sono avvicinato al canottaggio precisamente nel 1989. Facevo il timoniere per la società Lega Navale (sempre di Portoferraio n.d.r.) e l'anno dopo ero già con il remo in mano. Da li non ho più smesso, tranne la pausa del militare. Dopo l'esperienza con la Lega Navale e con il Gruppo Barbera sono approdato alla Padulella, dove sono rimasto fino ad oggi".

E allora spiegaci cosa hai trovato alla Padulella!
"La Padulella da anni fa parte del panorama nazionale come gruppo solido, serio e competitivo, composto da persone volenterose e veramente appassionate a questa disciplina. Quindi va da se che l'ambiente trovato è "familiare".

Il 2011, per voi, è stato un anno sicuramente molto diverso dai precedenti.
"A differenza dei due anni precedenti quest'anno la preparazione ai campionati italiani è stata meno "organizzata". Fino a Giugno non avrei dovuto far parte dell'equipaggio poichè, dati gli impegni familiari e lavorativi, per me quella dell'anno passato doveva essere l'ultima competizione della mia carriera.

E invece...
"Poi abbiamo deciso di fare un'ultima gara nazionale tutti insieme e, quindi, abbiamo cominciato ad allenarci ogni giorno seguendo le indicazioni dei "nostri impagabili allenatori" Maurizio Lambardi e Daniele Boggio".

Che ci puoi dire dei tuoi compagni?
"Giacomo Bigio (capovoga) è una garanzia che nei momenti cruciali ha saputo dare i ritmi vincenti alla barca; Roberto Lambardi (secondo remo) è la sesta marcia che da potenza alla barca; Andrea Diversi (quarto remo) è l "instancabile" del gruppo, davanti alla fatica non si tira mai indietro;Davide Boggio (timoniere) è un "GPS" che quest'anno, in finale, ha tirato fuori una forza che non credevamo di avere.. Piccino ma tosto!":

Di Marciana Marina 2009 cosa ricordi?
"La prima finale  è stata per me e credo anche per i miei compagni indimenticabile. Dopo tanti tentativi finalmente la Padulella riusciva a salire sul gradino più alto del podio e per di più in casa propria".

Andrai ancora avanti?
"Dopo il terzo titolo italiano consecutivo ho deciso di ritirarmi, non per motivi fisici, ma per i sempre maggiori impegni che la famiglia (due bambini piccoli) ed il lavoro ti danno".

Ci sono dei ringraziamenti da fare?
"Per questi tre anni di vittorie non devo ringraziare una persona solo ma tutto il gruppo Padulella (fans compresi) che ci hanno sempre seguito e sostenuto nei momenti belli e brutti. Però un ringraziamento particolare lo devo fare alla mia famiglia,a mia moglie ed ai miei figli, che mi hanno sempre supportato in questa meravigliosa esperienza. Per finire, rispondendo alla tua domanda sul canottiere preferito, ti dico che ne ho 3: Giacomo,Andrea e Roberto".
  ::ARCHIVIO::
Corgeno: le iscrizioni per la regata nazionale
Organizzazione affidata alla Canottieri Corgeno del presidente Giovanni Marchettini, appuntamento importante a due settimane dai 65i Tricolori che si svolgeranno per il decimo anno consecutivo proprio a Corgeno.
(17-08-2017)
Circolare Informativa n°6 del 2017
Giovedi 3 Agosto alle ore 18,30 presso la sede della federazione in Genova Via Pra 63, si è riunito il consiglio di Presidenza federale per adottare le seguenti deliberazioni di urgenza.
(16-08-2017)
A Moneglia la terza gara nazionale Gozzi
Si gareggia in mattinata con organizzazione a cura dell'Associazione Sportiva Mobilia.
(16-08-2017)
Pilarella vince il 76° Palio Marinaro dell'Argentario
Vittoria con il tempo di 24’35”, seguiti a ruota dalla Fortezza a soli 3 secondi di distacco.
(16-08-2017)
I risultati della gara Interregionale di Arolo
Domenica di gare ad Arolo dove sono andate in scena le regate interregionali Jole ed Elba a cui hanno preso parte 181 equipaggi. Ecco il quadro dei vincitori.
(14-08-2017)
A Ferragosto il 76° "Palio Marinaro dell'Argentario"
L'inizio della gara è previsto al calar del sole, nello specchio d'acqua denominato Stadio di Turchese.
(14-08-2017)
Trofeo Renzo e Lucia: Domaso profeta in patria
A darsi battaglia i padroni di casa del Domaso Omar Poncia e Lino De Lorenzi e i fratelli Giannino e Domenico Gelpi in rappresentanza del comune di Bellagio.
(14-08-2017)
Campionati Provinciali del Verbano a Cannero
Appuntamento domenica 27 agosto per l'assegnazione dei titoli, a una settimana dai Tricolori di Corgeno di Vergiate.
(03-08-2017)
Sabato 12 agosto il recupero di Voghiamo Tutti
Alla categoria “esperti” faranno parte atleti agonisti, o ex atleti che comunque abbiano una buona conoscenza del canottaggio. Termine iscrizioni giovedì 10 agosto.
(04-08-2017)
Scrivi a questo indirizzo per inviarci i tuoi suggerimenti: ufficiostampa@ficsf.it
Copyright © 2017 F.I.C.S.F. Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso - C.F.: 95007090103 Engineered by Zenazone s.n.c.