HOME PAGE   FEDERAZIONE   SEDE   SOCIETA'   ARBITRI   ASSEMBLEA   COORDINATE BANCARIE   DOCUMENTI   ASSICURAZIONE   RISULTATI   BANDI   CALENDARIO   STORIA   BARCHE   RICHIESTA IMBARCAZIONI   GALLERIA FOTOGRAFICA   PROTAGONISTI   CLASSIFICA   ANNUNCI   NEWS ED EVENTI   LINKS   NEWSLETTERS  
Giovedì, 27 Luglio 2017
F.I.C.S.F. WEB SITE: NEWS ED EVENTI indietro
Camp Italiani: sei titoli per la Corgeno, cinquina Arolo
La Canottieri Corgeno del presidente Graziano Magni e del tecnico Piero D'Antone conquista il maggior numero di titoli italiani ai Campionati Italiani Jole, Lariane ed Elba ambientati nel week end nelle amiche acque del lago di Comabbio. Sei titoli per i padroni di casa, a seguire il pokerissimo della Canottieri Arolo, la quaterna della Canottieri De Bastiani Angera, a quota tre Germignaga e Murcarolo, a due Club Sportivo Urania, Carate, Sport Club Renese e Tremezzina, a uno Tremezzina, Plinio Torno. Lo Sport Club Renese firma per la 12a volta il Trofeo Sinigaglia (categoria Senior) e si porta a casa anche il Trofeo Tosti. Classifica generale alla Canottieri Corgeno che precede Renese ed Arolo. La Scuola del Remo di Garda si aggiudica il Trofeo Vip precedendo il Gruppo Remiero Meolo. Titoli italiani, in questa specialità, a Gruppo Vogatori Paratico, Bissolati Cremona, Meolo e CN Bardolino.

La Canottieri De Bastiani Angera apre la giornata tricolore con il successo di Chiara Ondoli (sesto titolo italiano) nell'Elba Ragazze: splendido testa a testa con Debora Gandola (Falco Rupe Nesso), risolto a favore dell'atleta di Giorgio Vesco per 3''30. Bronzo per Denise Cavazzin (Cerro Sportiva). Nel due di punta affermazione per la Canottieri Germignaga. Luca Cadei e Cristian Papa (tim. Alessandro Cecini) regolano nel finale gli attacchi della Canottieri Arolo (Danilo Perilli, Matteo Baranzelli, tim. Alice Contini): un secondo esatto la differenza tra i due equipaggi all'arrivo, terzo posto per la Canottieri Osteno (Marco Fumagalli, Dario Botta, tim. Giulia Minunzio) che sul podio porta lo striscione dedicato al compagno di squadra Thomas, non presente ai Campionati per un incidente in moto.

Netta affermazione per Alberto Capurro, figlio del pluricampione Paolo, nell'Elba Ragazzi. Con il tempo di 4'14''60, l'atleta del Club Sportivo Urania allenato da Roberto Moscatelli conquista la prima vittoria tricolore: vantaggio di quasi sei secondi su Alessandro Ramoni (Cannero Sportiva) che a sua volta prevale su Alberto Tanghetti (Sportiva Murcarolo). Nel quattro di coppia Junior è decisiva, a favore della Sportiva Murcarolo, la grande determinazione espressa negli ultimi 500 metri. Danilo Scarapazzi, Francesco Garibaldi, Luca Bruzzone e Nicolò De Benedetti (tim. Daniel Zacco): ancora secondo posto per l'Arolo (Alessandro Contini, Mattia Di Cesare, Davide Pagani, Matteo Destino, tim. Elia Giussani) e terza, per sette decimi, la Canottieri Corgeno (Romeo Ribolzi, Gaetano Birritteri, Marco Ponzellini, Mattia Tognetti, tim. Mattia Romanelli).

Il secondo titolo della giornata, per il Club Sportivo Urania, lo firma Ilaria Bavazzano. Nell'Elba Cadette, grande prova per l'atleta genovese che ha la forza di staccare le ragazze della Canottieri Ispra: Federica Gargaglione e Alessia Della Marra. Alla Canottieri Arolo il successo tricolore nel due di punta femminile grazie a Giulia Mussida, Mascia Marini e la timoniera Alice Contini.

Va a segno il quattro di coppia Ragazzi della Canottieri Germignaga: Federico Sterzi, Davide Maffiola, Paolo Sardella e Andrea Rovera (tim. Alessandro Cecini) sconfiggono la Canottieri Tremezzina (Lorenzo Fontana, Pietro Venini, Stefano Morganti, Andrea Merzario, tim. Michele Venini) e la Sportiva Murcarolo (Samuele Gridà Cucco, Marco Bonci, Pietro Gardini, Edoardo Marchetti, tim. Daniel Zacco). La singolista Allieve Aurora Fontana firma il successo tricolore della Canottieri Tremezzina: con un vantaggio di 4''90 prevale su Francesca Succi Clementini (Can. Corgeno) e poi su Laura Rozzoni (Sport Club Renese).

Dopo il titolo Junior vinto nel 2011, Corrado Verità (tim. Sara Vesco) fa centro anche nel suo primo anno da Senior nella specialità del singolo Senior. Dopo le difficoltà patite nelle gare regionali, l'atleta della De Bastiani Angera conquista il suo quarto titolo italiano rimontando negli ultimi 250 metri Michele Spinelli (tim. Michele Venini). Bronzo per Cristian Papa (Can. Germignaga). Settimo titolo italiano per Chiara Ondoli, terzo di giornata per la De Bastiani Angera: la singolista vince in 4'37''10 con un buon vantaggio su Debora Gandola (Falco Rupe Nesso) e su Valeria Cosenza (Canottieri Pescate). 

La Canottieri Corgeno di Alberto Maria Arnese e Simone Corazza (tim. Mattia Romanelli) festeggia l'affermazione del due di punta Junior. Con 4''20 di vantaggio sulla Canottieri Pescate (Gabriele Biffi, Luca Pirovano, tim. Luca Cadenazzi) e 6''20 sulla Sportiva Murcarolo (Cesare Bozzo Luigi Manghisoni, tim. Daniel Zacco), trionfano così nelle acque di casa i ragazzi allenati da Piero d'Antone. Per il secondo anno di fila, Federico Malacrida (US Carate Urio) centra il successo nel singolo Ragazzi. Il confronto, con Matteo Sturaro (Can. Arolo) e Alan Giudici (Can. Osteno), si risolve a favore dell'atleta del presidente Marco Taroni.

Sono Mascia Marini e Giulia Mussida (tim. Alice Contini) a regalare un nuovo oro alla Canottieri Arolo del presidente Davide Ferretti. Si devono accontentare degli altri due gradini del podio Denise Zacco e Benedetta Bellio (tim Daniel Zacco) della Sportiva Murcarolo, Cinzia e Sonia Porcelli (tim. Alessandro Cecini) della Canottieri Germignaga nel due di coppia Senior. Nel quattro di punta Senior, invece, tocca allo Sport Club Renese scrivere una pagina tricolore. Cristian Bottesin, Davide Pojer, Yuri Sartori e Leonardo Vasile (tim. Valeria Croci) precedono, di quasi cinque secondi, Sportiva Murcarolo (Francesco Garibaldi, Daniele Frisone, Enrico Perino, Augusto Zamboni, tim. Daniel Zacco) e Canottieri Osteno (Marco Fumagalli, Jonathan Rigamonti, Fabrizio Sala, Dario Botta, tim. Giulia Minunzio).

Bel successo per Luca Santaterra (Sport Club Renese) nel singolo Allievi: argento per Lorenzo Caslini (Canottieri Pescate), bronzo per Simone Migliore (Can. Aldo Meda Cima). Mai in discussione la leadership di Giacomo Panizza (tim. Alice Contini - Can. Arolo) nel singolo Junior dove, nell'ultima parte di gara, Simone Macrì (tim. Francesca Clementini - Corgeno) ha la meglio su Ivan Dante (tim. Francesco Lozza - Urania)

Denise Zacco spinge la Sportiva Murcarolo verso il titolo italiano nel singolo Senior dopo aver superato la concorrenza di Veronica Lozza (Can. Germignaga) ed Ester Scalabrini (Cerro Sportiva). La premiata ditta Ilaria Broggini-Sara Macrì (Can. Corgeno) è padrona assoluta del due di coppia Ragazze nonostante la resistenza espressa da Cannero Sportiva (Valentina Lazzarini, Carlotta Foroni) e Sportiva Murcarolo (Greta Bargiacchi, Lorenza Mafrica).

Exploit Germignaga nel due di coppia Ragazzi: Stefano Pavesi e Federico Sterzi, timonati da Alessandro Cecini, mettono in riga la Tremezzina (Stefano Morganti, Andrea Merzario, tim. Michele Venini) e l'US Carate Urio (Federico Malacrida, Mariano Lucarelli, tim. Desire Bernasconi).Giacomo Panizza (tim. Alice Contini)  fa il bis nel due di coppia Senior. Splendida vittoria, con un secondo di vantaggio insieme a Danilo Perilli per l'Arolo con un secondo di vantaggio sullo Sport Club Renese (Lorenzo Morandi, Davide Pojer, tim. Valeria Croci). Bronzo alla De Bastiani Angera (Omar Callegari, Paolo Paietta, tim. Sara Vesco). Ancora a segno l'Arolo nel due di coppia Cadette: Lisamarie Ferretti e Maria Grazia Volpicella liquidano Canottieri Tremezzina (Anna Morganti, Melissa Merzario) e Sport Club Renese (Carmen Marazzino, Giada Guarneri).

Corgeno sugli scudi nel due di coppia Allievi. Dario Corti ed Ivan Bottelli battono Canottieri Caldè (Elia Antoniazzi, Matteo Dianin) e Canottieri Arolo (Elia Giussani, Diego Fattoretto).   Poco dopo arriva il timbro del quattro di punta Junior (Gabriele Filippi, Marco Ponzellini, Alberto Arnese, Simone Corazza, tim. Mattia Romanelli) su Arolo (Cristian Biolcati, Matteo Sturaro, Davide Pagani, Matteo Destino, tim. Alice Contini) e Sport Club Renese (Massimo Schwartz, Simone Naldi, Marco Ossola, Federico Mugnani, tim. Laura Rozzoni).

Per due secondi, la Sportiva Murcarolo (Greta Bargiacchi, Lorenza Mafrica, Benedetta Bellio, Alessandra Tedesco, tim. Davide Di Gennaro) diventa campione d'Italia nel quattro di coppia femminile davanti alla Canottieri Germignaga (Marta Galmarini, Cinzia e Sonia Porcelli, Veronica Lozza, tim. Alessandro Cecini) e Cerro Sportiva (Denise Cavazzin, Alessandra Lo Piccolo, Ester Scalabrini, Stefania Stocco, tim. Nicholas Ovaiolo). C'è spazio anche per i sorrisi della Plinio Torno: nel due di coppia Cadetti Alessandro Andreani e Filippo Pozzi sopravanzano Falco Rupe Nesso (Michele Piantoni, Federico Sala) e  Sport Club Renese (Davide Mugnani, Edoardo Riva). Federica Fazio e Letizia Portanti (US Carate Urio) esprimono il loro strapotere nel due di coppia Allieve staccando Sport Club Renese (Valeria Croci, Giorgia Salice) e Plinio Torno (Claudia Gandola, Greta Iacovitti).

Pokerissimo Corgeno nel due di coppia Junior dove Romeo Ribolzi e Mattia Tognetti (tim. Mattia Romanelli) sconfiggono l'Agostino Moltedo San Michele di Pagana (Gazmend Abedini, Alessandro Oneto, tim. Laura Floris) e la Dario Schenone Foce (Matteo Quattrone, Filippo Falchetti, tim. Francesco Zucchi). Il sesto titolo lo portano ancora Ilaria Broggini e Sara Macrì, già vincitrici nella categoria Ragazzi: in questo caso sono brave a regolare Cannero Sportiva (Valentina Lazzarini, Carlotta Foroni) e US Carate Urio (Gaia Pappi, Chiara Catelli).

L'ultima gara della giornata, il quattro di coppia Senior,  va alla Canottieri De Bastiani Angera. Riccardo Forni, Fabio e Corrado Verità, Paolo Paietta, con al timone Sara Vesco, prevalgono su Sportiva Murcarolo (Daniele Frisone, Enrico Perino, Augusto Zamboni, Giovanni Clavarino, tim. Davide Di Gennaro) e Sport Club Renese (Cristian Bottesin, Lorenzo Morandi, Yuri Sartori, Leonardo Vasile, tim. Valeria Croci).

Nelle VIP, Filippo Moglia conferma il titolo italiano nel singolo Senior alla vallesana. E' un podio tutto Bissolati Cremona. Con il tempo di 9'13''10.  Ben tredici i secondi su Italo Fornasari e su Giorgio Superti. Gruppo Vogatori Paratico sugli scudi nel due di punta Ragazzi: Michele Tengattini e Sergio Archetti piegano la resistenza di Scuola del Remo Garda (Giuseppe Maffezzoli, Stefano Squarzoni) e Gruppo Sportivo Clusanina (Lorenzo Ferrari, Stefano Bracchi). Il due di punta Senior è appannaggio del Gruppo Remiero Meolo (Valli Zanella, Elisa Filippi): dominio incontrastato, si arrendono Remiera Cannaregio (Elena Almansi, Veronica Veronese) e Gruppo Remiero Meolo (Laura Tagliapietra, Andrea Zamuner).  Paolo Tacconi e Michele Bertoncelli (CN Bardolino) siglano il due di punta Senior precedendo Giovani Vogatori Clusanesi (Cesare Bosio, Gianluca Cancelli) e Gruppo Bisse Desenzano (Raffaele e Giuseppe Barbieri).

Il due di coppia Veterani premia la Plinio Torno (Fabio Fattorini, Alberto Pozzi, tim. Isacco Mauri) che ha la meglio sull'Urania (Evandro Savona, Roberto Moscatelli, tim. Francesco Lozza) e Canottieri Stella Laglio (Giuseppe Fazzini, Daniele Riva, tim. Angelo Gigliotti). Grande festa anche per singoli e doppi Esordienti.

LE DICHIARAZIONI

Chiara Ondoli (De Bastiani Angera): "Nell'Elba Ragazze partenza buona, direi proprio la migliore di questa stagione: Debora ha cercato di darmi continuamente filo da torcere, io sono riuscita a mantenere sempre alta la concentrazione ed a conquistare così il mio sesto titolo italiano".

Luca Cadei (Can. Germignaga): "Gara durissima: siamo andati via dopo 500 metri ma poi l'Arolo ci ha ripreso. Abbiamo avuto la freddezza di rispondere ai loro attacchi e di non disunirci mai sino all'ultimo metro".

Alberto Capurro (Club Sportivo Urania): "Ho resistito sino alla fine: l'importante, per me, era riuscire ad andare via subito in partenza e devo dire che questa vittoria è un premio al grande impegno mio, del mio allenatore Roberto Moscatelli e dell'intera società a cui dedico il successo".

Corrado Verità (De Bastiani Angera): "Sono pienamente soddisfatto. Perdevo le gare regionali: con il cambio del timoniere e maggior impegno in settimana, ho vinto. Spinelli è rimasto avanti sino a 250 metri dal traguardo: in quel momento ho capito che dovevo attaccare e dare tutto. In questo modo, dopo il titolo italiano Junior del 2011, sono riuscito a festeggiare anche al primo anno da Senior in questa specialità".

Simone Corazza (Can. Corgeno): "Siamo partiti male. Dopo la partenza eravamo indietro 2-3 imbarcazioni, poi palata dopo palata abbiamo creduto nella possibile rimonta che si è via via concretizzata. Lo dedichiamo ai nostri amici che sono venuti qui a seguirci".

Michele Tengattini (Gruppo Vogatori Paratico): "Avanti di una barca dopo i primi 500 metri, poi ci hanno attaccati i ragazzi della Scuola del Remo di Garda. Poi nel finale, abbiamo allungato e siamo andati a conquistare meritatamente questo titolo italiano".

Ilaria Bavazzano (Club Sportivo Urania): "Una bella partenza, migliore delle ultime: sono molto contenta perché sono riuscita a esprimere tutto il mio potenziale in una finale molto difficile".

Sergio Archetti (Gruppo Vogatori Paratico): "Ringraziamo il preparatore atletico Massimo Falconi ed il presidente Carlo Bettoni che ci sostengono bene in tutte le regate".

Federico Malacrida (US Carate Urio): "Gara bella tirata, sono riuscito a superare Sturaro dell'Arolo negli ultimi 500 metri. Dedico alla società ed alla mia fidanzata questo mio secondo successo consecutivo nell'Elba Ragazzi".

Francesco Garibaldi (Sportiva Murcarolo): "Ritmi più lenti nella prima parte del percorso, ci siamo ben ripresi negli ultimi 500 metri: una bella vittoria, frutto della grande compattezza del nostro gruppo".

Filippo Moglia (Bissolati Cremona): "Ho cercato di impostare una buona gara sul passo, il mio tempo è un ottimo tempo. Temevo gli atleti della mia stessa società che si sono poi confrontati al cardiopalmo per il secondo posto. Dedico, in particolare, a tutti quei ragazzi della Canottieri Bissolati che si accingono a sperimentare una tecnica difficile e di grande soddisfazione".

Leonardo Vasile (Sport Club Renese): "La barca è stata preparata in poco tempo ma sin dall'inizio abbiamo capito di poter godere di un buon assieme. Da subito buone sensazioni ed in finale eravamo convinti delle nostre potenzialità. Terzi dopo i primi 500 metri, ci siamo rimboccati le maniche ed abbiamo costruito, in rimonta un successo che personalmente dedico alla mia ragazza Victoria Demma ed alla mia famiglia".

Giacomo Panizza (Can. Arolo): "Ho cercato di controllare bene tutta la gara, sono molto soddisfatto per la vittoria nel singolo Junior. Una dedica alla mia fidanzata Giulia che mi sopporta tutto l'anno".

Denise Zacco (Sportiva Murcarolo): "Sono partita abbastanza piana, in lotta con Germignaga, ma dopo i 250 metri mi sono allungata molto bene. Mi è un po' rimasto il rimpianto della mancata vittoria del doppio ma sono felice di poter dedicare questo successo a Stefano Melegari ed alla Sportiva Murcarolo".
Documenti allegati
Links
  ::ARCHIVIO::
Sprint Jole-Elba a Osiglia: le iscrizioni
Sono 9 le società iscritte alla regata sprint di Osiglia. Al via in totale 83 equipaggi
(27-07-2017)
Provinciali a Genova Pra': i bandi
Dopo i Regionali, il campo di regata di Genova Pra' ospiterà anche i Provinciali previsti per sabato 26 e domenica 27 agosto. Ecco i Bandi.
(25-07-2017)
Aurora Blevio profeta in patria
A Blevio, l'Aurora fa festa doppiamente e, oltre a imporsi nella classifica generale con 56 punti davanti a Urania (34) e Porto Ceresio (32), alza anche il trofeo intitolato alla memoria di Massimo Caronti dedicato alla categoria Junior e Senior.
(23-07-2017)
Online classifiche Atleti e Società aggiornate
Pubblichiamo le classifiche Atleti e Società aggiornate al 23 luglio.
(24-07-2017)
I bandi della nazionale e dei Tricolori di Corgeno
Doppio, tradizionale, appuntamento remiero a Corgeno di Vergiate.
(24-07-2017)
Sabato la FICSF incontra le società di Abruzzo, Molise e Puglia
La riunione è prevista alle ore 17 in località Sottovento Porto Turistico Marina di San Pietro a Termoli.
(19-07-2017)
Incontro FICSF-società Abruzzo, Molise e Puglia
La delegazione FICSF ha illustrato ai presenti il funzionamento dell'attività federale raccogliendo proposte per una collaborazione sempre maggiore tra Federazione e società.
(22-07-2017)
Blevio: le iscrizioni e gli ordini di partenza
Sono 89 gli equipaggi iscritti al recupero della regata zonale di Blevio. Ecco gli ordini di partenza
(21-07-2017)
A Lenno Jole, Elba e Lucie!
La Canottieri Tremezzina, in collaborazione con il delegato provinciale Saverio Vaccani, organizza domenica 6 agosto una regata interregionale per Jole Lariana ed Elba, con esibizione esordienti, con abbinamento alla terza prova del Trofeo Renzo e Lucia.
(18-07-2017)
Scrivi a questo indirizzo per inviarci i tuoi suggerimenti: ufficiostampa@ficsf.it
Copyright © 2017 F.I.C.S.F. Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso - C.F.: 95007090103 Engineered by Zenazone s.n.c.