HOME PAGE   FEDERAZIONE   SEDE   SOCIETA'   ARBITRI   ASSEMBLEA   COORDINATE BANCARIE   DOCUMENTI   ASSICURAZIONE   RISULTATI   BANDI   CALENDARIO   STORIA   BARCHE   RICHIESTA IMBARCAZIONI   GALLERIA FOTOGRAFICA   PROTAGONISTI   CLASSIFICA   ANNUNCI   NEWS ED EVENTI   LINKS   NEWSLETTERS  
Venerdì, 18 Agosto 2017
F.I.C.S.F. WEB SITE: NEWS ED EVENTI indietro
Corgeno: le voci dei protagonisti
Ilaria Bavazzano (Club Sportivo Urania): "La dedica? Alla mia famiglia, ai miei dirigenti e tifosi. Partenza forte, buon passo, non è stato necessario forzare la chiusura. Per diventare ancora una volta campionessa d'Italia, mi sono allenata 3-4 volte d'inverno e tutti i giorni d'estate".

Francesco Zucchi (Dario Schenone Foce): "Conoscevo bene Dylan Raineri, ringrazio il mio allenatore Carlo Peruzzi. La preparazione invernale ha dato i suoi frutti, sono molto contento".

Fabio Vigliarolo (Germignaga): "Con Cristian Papa, c'è stato subito feeling. Abbiamo fatto le prove generali alla regata nazionale e poi abbiamo ben affinato la nostra tecnica di voga. La gara? E' stato importantissimo l'allungo chiamato da Cristian a 300 metri dal traguardo per vincere il titolo".

Federico Mugnani (Sport Club Renese): "Ottima partenza, già fuori dopo i primi 100 metri. Passo agile e veloce, i tecnici ci hanno chiesto di dare tutto quello che avevamo. Quest'equipaggio è nato alla regata nazionale di Monate e, allenamento dopo allenamento, è cresciuto piuttosto bene".

Filippo Moglia (Bissolati Cremona): "E' bello vincere ancora una volta qui a Corgeno. Sono partito al fulmicotone ed ho lottato con il bravo Mark Guindani sino ai 750 metri, poi sono riuscito a far la differenza.Un ringraziamento a tutti gli amici, complimenti all'organizzazione".

Vanessa Schincariol (US Carate Urio): "Sono contenta, in gara tutto ha funzionato per il meglio ed ho così potuto replicare il successo di due settimane fa laureandomi campionessa d'Italia per la terza volta".

Alessandro Ramoni (Germignaga): "Voglio rivolgere un pensiero a Vittorio Brizio, dirigente del Cannero che è purtroppo scomparso. Ringrazio poi i miei compagni di barca, con cui ho condiviso questa bella avventura del quattro di coppia Ragazzi".

Giada Bino Guadalupe (Arolo): "Sono partita male, ero quinta dopo la partenza ma poi sono ben salita di colpi ed ho rimontato. Ringrazio il mio allenatore Cippo e tutte le mie amiche".

Chiara Ondoli (De Bastiani Angera): "E' davvero una bella stagione per me, sono molto contenta per esser riuscita anche a vincere il titolo italiano qui a Corgeno. In gara, ho recuperato un piccolo svantaggio su Ilaria e poi ho pensato soltanto a realizzare la mia miglior prestazione".

Corrado Verità (De Bastiani Angera): "Sono molto contento, non era assolutamente semplice riconfermarsi dopo la gara nazionale di due settimane fa. In gara mi sono espresso al meglio, è un piacere dedicare questa vittoria a tutta la mia fantastica società".

Simone Corazza (Can. Corgeno): "Dopo una buona partenza, non siamo riusciti a imporci sul passo. La Renese ci ha dato filo da torcere sino al traguardo, ma noi non ci siamo mai disuniti ed abbiamo così fatto la differenza nella parte finale del percorso".

Lorenzo Fontana (Tremezzina): "Cambiare la barca dopo la gara nazionale è stato importante. Due settimane fa, Alberto Capurro mi aveva battuto ma stavolta sono riuscito a prendergli le misure e ad attaccare al momento giusto. La dedica? Al mio allenatore Franco Checola, a tutta la Società ed alla mia famiglia".

Omar Callegari (Arolo): "Tenevamo moltissimo a questa gara, abbiamo faticato contro avversari di buon calibro ma alla fine siamo riusciti a imporci facendo soprattutto leva sullo spirito di squadra".

Francesco Straffi (US Carate Urio): "Ringrazio la mia Società, sono molto felice di condividere questo mio primo successo ai Campionati Italiani con tutti gli amici".

Ivan Dante (Club Sportivo Urania): "E' stata dura, il vento mi ha messo in difficoltà nell'ultima parte del percorso ma io ed il mio timoniere ci siamo ben comportati. Dedico alla mia Società questo grande risultato, frutto di tanto impegno ma soprattutto grande passione"

Melissa Merzario (Can. Tremezzina): "Abbiamo sempre pensato ed agito insieme, in questa gara ricca di insidie. Il titolo italiano ripaga gli sforzi profusi negli allenamenti, pensiamo che il nostro coach Franco Checola sia molto felice".

Michele Piantoni (Falco Rupe Nesso): "Nesso è il mio paese, sono molto contento di remare per la Falco Rupe Nesso e di portarla, oggi, sul tetto d'Italia".
  ::ARCHIVIO::
Il bando dei CIA Gozzi di Santa Margherita Ligure
Santa Margherita Ligure, per il secondo anno di fila grazie all'impegno della Società Remiera Gianni Figari del presidente Andrea Maggiali, ospiterà i Campionati Italiani specialità Gozzo Nazionale.
(18-08-2017)
Domenica Lucie a Gravedona per la quinta prova
Partecipano i comuni di Bellagio, Lezzeno, Laglio, Argegno, Sala Comacina, Nesso, Domaso, Ossuccio, Carate Urio, Cremia e naturalmente Gravedona.
(18-08-2017)
Corgeno: le iscrizioni e ordini di partenza per la regata nazionale
Organizzazione affidata alla Canottieri Corgeno del presidente Giovanni Marchettini, appuntamento importante a due settimane dai 65i Tricolori che si svolgeranno per il decimo anno consecutivo proprio a Corgeno. Ordini di partenza
(17-08-2017)
Circolare Informativa n°6 del 2017
Giovedi 3 Agosto alle ore 18,30 presso la sede della federazione in Genova Via Pra 63, si è riunito il consiglio di Presidenza federale per adottare le seguenti deliberazioni di urgenza.
(16-08-2017)
A Moneglia la terza gara nazionale Gozzi
Si gareggia in mattinata con organizzazione a cura dell'Associazione Sportiva Mobilia.
(16-08-2017)
Pilarella vince il 76° Palio Marinaro dell'Argentario
Vittoria con il tempo di 24’35”, seguiti a ruota dalla Fortezza a soli 3 secondi di distacco.
(16-08-2017)
I risultati della gara Interregionale di Arolo
Domenica di gare ad Arolo dove sono andate in scena le regate interregionali Jole ed Elba a cui hanno preso parte 181 equipaggi. Ecco il quadro dei vincitori.
(14-08-2017)
A Ferragosto il 76° "Palio Marinaro dell'Argentario"
L'inizio della gara è previsto al calar del sole, nello specchio d'acqua denominato Stadio di Turchese.
(14-08-2017)
Trofeo Renzo e Lucia: Domaso profeta in patria
A darsi battaglia i padroni di casa del Domaso Omar Poncia e Lino De Lorenzi e i fratelli Giannino e Domenico Gelpi in rappresentanza del comune di Bellagio.
(14-08-2017)
Scrivi a questo indirizzo per inviarci i tuoi suggerimenti: ufficiostampa@ficsf.it
Copyright © 2017 F.I.C.S.F. Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso - C.F.: 95007090103 Engineered by Zenazone s.n.c.