HOME PAGE   FEDERAZIONE   SEDE   SOCIETA'   ARBITRI   ASSEMBLEA   COORDINATE BANCARIE   DOCUMENTI   ASSICURAZIONE   RISULTATI   BANDI   CALENDARIO   STORIA   BARCHE   RICHIESTA IMBARCAZIONI   GALLERIA FOTOGRAFICA   PROTAGONISTI   CLASSIFICA   ANNUNCI   NEWS ED EVENTI   LINKS   NEWSLETTERS  
Domenica, 23 Aprile 2017
F.I.C.S.F. WEB SITE: NEWS ED EVENTI indietro
A Bogliasco la 1a edizione della Coppa Europa di gozzi

Sabato 7 luglio Bogliasco sarà capitale internazionale del canottaggio a sedile fisso. Il comune del Levante genovese ospiterà infatti la prima edizione della Coppa Europa di gozzi, competizione internazionale per club. Un appuntamento di assoluto prestigio che il Club Nautico Bogliasco ha l’onore di poter organizzare in collaborazione con la Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso.

Questa mattina, presso la sala stampa della Provincia di Genova, è avvenuta la presentazione dell’evento alla presenza dell’Assessore provinciale allo Sport Angelo Giulio Torti, del Sindaco di Bogliasco Luca Pastorino, del Presidente del Coni Provinciale Carlo Nicali e dei vertici dei due enti organizzatori.

“Il canottaggio a sedile fisso è uno sport molto praticato all’interno della nostra Provincia – ha detto l’Assessore Torti – la Coppa Europa è una manifestazione di grande richiamo non solo sportivo ma anche e soprattutto turistico”. Sulla stessa lunghezza d’onda il primo cittadino di Bogliasco. “E’ una grande occasione per il nostro Comune, abbiamo appoggiato subito gli organizzatori perchè porterà grande visibilità a Bogliasco grazie alla presenza di equipaggi stranieri con sostenitori al seguito”.

“Il mare è una grande risorsa – sono parole del presidente del Coni Genova Nicali – il canottaggio a sedile fisso una disciplina che unisce aspetti agonistici e promozionali. Complimenti agli organizzatori per un evento di sicuro successo”.

Nell’ottobre 2005 Noli ha ospitato la prima regata internazionale di gozzi. Più di duemila persone hanno seguito le regata lungo la passeggiata: un successo straordinario, di qui l’idea di organizzare un appuntamento annuale all’insegna del grande canottaggio a sedile fisso internazionale. “La Coppa Europa nasce proprio a questo scopo – ha Andrea Mazzanti vicepresidente della Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso – creare un appuntamento fisso della stagione agonistica in cui si affrontano realtà remiere provenienti da varie nazioni”.

Saranno nove gli equipaggi internazionali che si contenderanno la prima edizione della Coppa Europa: all’invito lanciato dalla Federazione Italiana hanno aderito club provenienti da Galles (Sea Rowing), Irlanda (ST Patrick), Inghilterra (Falmouth Gig Club), Francia (Chablais Aviron Thonon) e Slovenia (Bled): proprio quest’ultimo potrà schierare un campione formidabile, come Jani Klemencic, un bronzo e due quarti posti olimpici nella specialità del quattro senza.

La barca azzurra può contare su un mix di esperienza-freschezza: Walter Bozzo (GS Agostino Moltedo S.Michele di Pagana), Alex Solari (Gianni Figari S.Margherita Ligure), Simone Eologio (Rione U Burgu Noli) e Giacomo Ferri (LNI Sestri Levante) con al timone Cristina Dawoud (Gianni Figari S.Margherita Ligure). A completare il quadro ci saranno anche gli equipaggi di Club Nautico Bogliasco e San Giorgio Portofino, due società gemellate, e una rappresentativa del Comitato Provinciale di Genova che prenderà parte alla gara con un vogatore inglese appartenente al Deal Rowing Club.

“I gozzi si rispecchiano nelle tradizioni liguri, per questo motivo attirano un notevole interesse nella gente” ha detto Stefano Crovetto, massimo dirigente del Comitato Provinciale - il pubblico dei Palii locali è infatti composto da appassionati e, soprattutto, tantissimi cittadini coinvolti dall’entusiasmo dei Rioni, desiderosi di potersi fregiare dell’alloro locale”. La partenza, il giro di boa, lo sprint finale: sono questi gli ingredienti che stuzzicano l’attenzione e la curiosità delle persone verso il canottaggio a sedile fisso, sport a contatto con la natura dove emergono i valori di squadra (quattro vogatori più un timoniere).

A dimostrazione dell’inarrestabile sviluppo di questa disciplina, citiamo l’ultima edizione dei Campionati Italiani, disputata all’Isola d’Elba, capace di coinvolgere quattromila persone. All’estero cambia il tipo di barca a sedile fisso, non la passione: come in Italia si assiste a regate spettacolari e seguitissime.

C’è un aspetto straordinario di questa manifestazione che va sottolineato: si gareggerà in notturna con il campo di regata illuminato grazie alla Provincia di Genova. Sabato 7 luglio la Coppa Europa prenderà il via alle 21: un gustoso antipasto sarà rappresentato dalle gare promozionali su barca Happy che avranno luogo alle 19.30 con la partecipazione degli atleti che seguono i corsi di “canottaggio per tutti”.

Al via del presidente di giuria Marco Cuttica, partirà la prima delle tre batterie con gli equipaggi che si sfideranno lungo un percorso di 1000 metri (tre giri di boa): chi vince accede alla finalissima (1-3° posto) che si disputerà dopo le finali di consolazione (4-6° posto e 7-9°posto

Questo il programma della prima edizione della Coppa Europa:

Venerdì 6

Ore 15 – Accoglienza equipaggi
Ore 16-18 – Prova imbarcazioni e allenamento
Ore 19 – Cocktail di benvenuto

Sabato 7
Ore 10 – Presentazione equipaggi Municipio
Ore 11 – Allenamento
Ore 15-17 – Prova imbarcazioni e allenamento
Ore 18 – Riunione di giuria
Ore 19.30 – Regate su barca Happy
Ore 20.15 – Alzabandiera e cerimonia d’apertura con presentazione e sfilata equipaggi
Ore 21-22.30 – Regate Coppa Europa
Ore 23 – Premiazioni

I GOZZI

I Gozzi Nazionali sono un’imbarcazione regolamentare della Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso. Costruiti in vetroresina, sono equipaggiati da quattro vogatori che remano “di punta” – cioè con un remo – e da un timoniere: hanno un peso non inferiore ai 195 chilogrammi, una lunghezza di 5,60 metri ed una larghezza di circa un metro e mezzo.
I primi Gozzi Nazionali furono utilizzati a Genova, a partire dal 1986, quando il Comune sostituì con tali imbarcazioni i vecchi gozzi di legno, in dotazione ai Rioni genovesi per il Palio Remiero di S.Pietro.
Da Genova, i Gozzi si diffusero in altre zone del litorale ligure, toscano e sardo, dove furono adottati dalle Società sportive locali, aderenti alla Federazione, per le competizioni remiere.
Le gare remiere su imbarcazioni tradizionali, denominate “Palii”, si svolgono in moltissime località costiere italiane, utilizzando imbarcazioni tipiche del posto, spesso derivate dai locali Gozzi da lavoro.

  ::ARCHIVIO::
Rinviata l'Interregionale di Chiavari
Niente da fare oggi per le società ritrovatesi a Chiavari per partecipare alla regata interregionale Jole-Elba. Le brutte condizioni del mare spingono la giuria, in accordo con la LNI Chiavari e Lavagna, a rinviare l'evento.
(23-04-2017)
Angera: le iscrizioni e gli ordini di partenza
Sono 187 gli equipaggi iscritti all'Interregionale Jole-Elba di Angera, a cura della De Bastiani.
(23-04-2017)
Corso in Diritto Sportivo e Penale dello Sport
L’Università degli Studi di Genova (UNIGE), Dip. Di Giurisprudenza, ha attivato il Corso di perfezionamento in “DIRITTO SPORTIVO E PENALE DELLO SPORT” (Direttore Prof. P. Pisa).
(21-04-2017)
Interregionale VIP 7,50 a Gardone Riviera: le iscrizioni
Undici società, in rappresentanza di 48 equipaggi, gareggiano domenica a Gardone Riviera (BS) per la prima regata interregionale del 2017.
(21-04-2017)
Interregionale Jole/Elba a Chiavari: le iscrizioni e gli ordini partenza
Urania (20 equipaggi), LNI Chiavari e Lavagna (19) e Porto Ceresio (17) vantano il maggior numero di iscritti. In totale 129 equipaggi.
(21-04-2017)
Nomina delegati regionali e provinciali
In data 9 Aprile 2017 il consiglio federale riunitosi a Genova ha provveduto alle nomine delle seguenti cariche.
(20-04-2017)
A Porto Santo Stefano domenica l'annuale Festa di Primavera
Ecco la locandina.
(20-04-2017)
Zonale Jole-Elba a Carate domenica 7 maggio
Nell'occasione verranno assegnati anche il trofeo “Italo e Ada Cardinali a.m.” per la classifica generale e il trofeo “Donegana Giuseppe a.m.” per l'Elba.
(14-04-2017)
Buona Pasqua dalla FICSF
Il presidente Marco Mugnani, il Consiglio e la Segreteria FICSF formulano a tutti i componenti della famiglia FICSF, a tutti coloro che seguono con attenzione le nostre attività, i migliori auguri per serene festività pasquali.
(14-04-2017)
Scrivi a questo indirizzo per inviarci i tuoi suggerimenti: ufficiostampa@ficsf.it
Copyright © 2017 F.I.C.S.F. Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso - C.F.: 95007090103 Engineered by Zenazone s.n.c.