HOME PAGE   FEDERAZIONE   SEDE   SOCIETA'   ARBITRI   ASSEMBLEA   COORDINATE BANCARIE   DOCUMENTI   ASSICURAZIONE   RISULTATI   BANDI   CALENDARIO   STORIA   BARCHE   RICHIESTA IMBARCAZIONI   GALLERIA FOTOGRAFICA   PROTAGONISTI   CLASSIFICA   ANNUNCI   NEWS ED EVENTI   LINKS   NEWSLETTERS  
Sabato, 24 Giugno 2017
F.I.C.S.F. WEB SITE: NEWS ED EVENTI indietro
Nasolungo e la principessa... quando l'aspetto fisico non è tutto!
Nasolungo e la principessa
…quando l’aspetto fisico non è tutto!

Dr Massimiliano Noseda
Specialista in medicina fisica e riabilitazione
Direttore Scientifico e Presidente di Commissione Medica della Federazione Italiana di Canottaggio Sedile Fisso


SCHEDA DEL FILM

TITOLO: Nasolungo e la principessa
TITOLO ORIGINALE: Kapnuk Hoc
GENERE: Animazione
ANNO DI PRODUZIONE:2003
DURATA: 77 minuti
CASA DI PRODUZIONE: Dujass film, Melnitsa, CTB film company
PATROCINIO: Ministero della cultura e del Dipartimento di cinematografia della Federazione Russa
TEMATICA AFFRONTATA: Aspetto fisico e discriminazione sociale
TARGET SCOLASTICO: Primo e secondo ciclo


RECENSIONE

Nasolungo e la principessa è un cartone animato russo prodotto con il patrocinio del Ministero della cultura e del Dipartimento di cinematografia della Federazione di tale paese e proposto nel luglio del 2007 al Giffoni film festival, rassegna cinematografica italiana per ragazzi. La fiaba racconta la storia di Jacob, figlio di un umile calzolaio, che credendo di fare una buona azione per aiutare un’anziana signora verrà attirato a sua insaputa nella dimora di una perfida strega interessata al suo cuore puro indispensabile far tornare in vita un antico demone. Non disponibile a prestarsi per realizzare il malefico piano della donna neppure in cambio di una lauta ricompensa in denaro, il giovane sarà punito per il suo rifiuto con la comparsa di una gobba deforme e di un lungo naso. Ciò sarà per lui motivo di sofferenza e disagio, non solo in quanto verrà deriso ed emarginato dagli abitanti del villaggio, ma anche poichè perderà l’affetto dei suoi cari non più in grado di riconoscerlo. Ma di una cosa Jacob è certo: che il vero valore di un uomo sta in fondo al cuore! Saprà, infatti, non darsi per vinto e con l’aiuto di Greta, una principessa trasformata in un’oca, dimostrare a tutti quanto vale davvero evitando i tranelli del pasticcione Urban, sconfiggendo la strega, restituendo al re la propria figlia, ritrovando l’affetto di sua madre e scoprendo perfino l’amore.
Un film particolarmente adatto per il cineforum scolastico degli ultimi anni del primo ciclo e dei primi del secondo che, trattando in modo davvero delicato il tema della discriminazione sociale, e più in generale della diversità, ben si presta per il dibattito ed il confronto in una fase particolare della vita in cui piccoli dettagli fisici come “portare l’apparecchio o gli occhiali”, avere “le orecchie a sveltola”, “il naso lungo come Jacob” o “i capelli rossi come Greta” possono costituire piccoli drammi apparentemente insormontabili. Nasolungo e la principessa è un modo leggero e divertente per invitare i giovani ad accettarasi e a focalizzare l’attenzione su ciò che di buono ciascuno di noi può fare per sè per gli altri. Costituisce un momento di riflessione, un invito a guardarsi dentro e ad ascoltare il proprio cuore al fine di spronare ciascuno ad espletare il proprio potenziale nascosto. Rappresenta un’occasione da non perdere per discutere di temi complessi, per riconsiderare e forgiare la propria l’immagine corporea e per riflettere sui canoni di bellezza tipici della cultura italiana del nuovo millennio. Insomma, Nasolungo e la principessa è un potente strumento didattico per educare e fare scuola in modo moderno e socialmente utile.
  ::ARCHIVIO::
Nuova data per la festa del Canottaggio per Tutti
La Canottaggio per Tutti informa che la tradizionale festa estiva, a conclusione dell'anno di corsi di voga per ragazzi disabili, si svolgerà sabato 22 luglio sempre a Osiglia.
(23-06-2017)
Tutto pronto a Chiavari per la seconda prova del Palio del Tigullio
Grande attesa a Chiavari per la seconda tappa del Palio Marinaro del Tigullio.
(23-06-2017)
Equipaggi iscritti al Palio Remiero del Lario
Pubblichiamo l'elenco degli equipaggi iscritti al Palio Remiero del Lario, valevole come "Trofeo Renzo e Lucia".
(23-06-2017)
Le iscrizioni e gli ordini partenza per la zonale di Blevio
Sono 92 gli equipaggi iscritti alla regata zonale di Blevio, a cura dell'Aurora e in programma domenica prossima a partire dalle 9:30.
(23-06-2017)
A Santa Maria il Palio di San Ranieri
Dietro Santa Maria e Sant'Antonio si sono classificati nell'ordine San Francesco e San Martino.
(22-06-2017)
Trofeo “Renzo e Lucia” : si parte sabato da Bellagio
La prima tappa organizzata dall’Associazione “Amici della Lucia” e dall’Unione Sportiva Bellagina in collaborazione con il Comitato di Como, si svolgerà a Bellagio in frazione San Giovanni.
(23-06-2017)
Il 30 giugno scade il termine per mettersi in regola con il PSS-D
Pubblichiamo quest'importante circolare della Federazione Medico Sportiva Italiana
(21-06-2017)
Le iscrizioni e ordini di partenza per l'interregionale di Pallanza
Sabato pomeriggio, a cura della locale Canottieri, va in scena a Pallanza una regata interregionale dedicata a Jole ed Elba. Partecipano 87 equipaggi in forza a 13 sodalizi
(22-06-2017)
Promemoria chiusura iscrizioni Pallanza
In merito alla regata interregionale Jole-Elba di Pallanza, si comunica che le iscrizioni dovranno essere effettuate on-line tramite programma federale “on line” entro le ore 21 di mercoledì 21 giugno 2017
(20-06-2017)
Scrivi a questo indirizzo per inviarci i tuoi suggerimenti: ufficiostampa@ficsf.it
Copyright © 2017 F.I.C.S.F. Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso - C.F.: 95007090103 Engineered by Zenazone s.n.c.