HOME PAGE   FEDERAZIONE   SEDE   SOCIETA'   ARBITRI   ASSEMBLEA   COORDINATE BANCARIE   DOCUMENTI   ASSICURAZIONE   RISULTATI   BANDI   CALENDARIO   STORIA   BARCHE   RICHIESTA IMBARCAZIONI   GALLERIA FOTOGRAFICA   PROTAGONISTI   CLASSIFICA   ANNUNCI   NEWS ED EVENTI   LINKS   NEWSLETTERS  
Martedì, 27 Giugno 2017
F.I.C.S.F. WEB SITE: NEWS ED EVENTI indietro
Luca Porrini, Lo Sport Club Renese è la mia seconda casa
E' Luca Porrini, uno degli alfieri dello Sport Club Renese, l'atleta vincitore della classifica nazionale categoria Senior. Con 134,85 punti precede Omar Querini (Caldè) e il compagno di squadra Davide Zucchelli. Conosciamolo meglio in questa intervista.

Inizio Attività: dal 2002 e ha sempre remato nello Sport Club Renese
Allenatore: sotto la guida prima di Carlo Pedotti, e poi di Vincenzo Fantoni, Maurizio Mugnani e Armando Petoletti
Titoli vinti: 3 Titoli Italiani
Titolo di studio: Diploma di Liceo scientifico

Quando hai iniziato a praticare canottaggio a sedile fisso e perchè?
"Mi sono avvicinato al canottaggio a 15 anni seguendo i miei cugini che già lo praticavano; poi a forza di insistere mi hanno convinto a provare. Da allora lo Sport Club Renese è diventato la mia seconda casa".

Perchè consiglieresti questo sport ad altri?
"Consiglierei questo sport perché si pratica all’aperto, è stupendo remare sui laghi, ma soprattutto perché è ancora uno sport sano e vero dal punto di vista sportivo".

La gara che ricordi più volentieri. Raccontala!
"La gara che ricordo con più piacere non so, forse il 2 di coppia juniores dei campionati Italiani 2006: il mio socio di sempre Andrea Mugnani era rientrato da 3 settimane, dopo 2 mesi di malattia ed è stata veramente un impresa vincere quel Titolo Italiano. Eravamo in acqua 9, dopo una falsa partenza siamo partiti malissimo, abbiamo dovuto fare la gara ad inseguire. Ai 250 m dall’arrivo eravamo terzi, ma a 3-4 barche dai primi, la Cannero Sportiva; sembrava finita, ma abbiamo tirato fuori l’anima, all’ultima boetta li affianchiamo e riusciamo a vincere per soli 30 centesimi di secondo…
Però non posso dimenticare la prima partecipazione ai Campionati Italiani Gozzi lo scorso anno, dove, con i miei cugini ed Andrea, siamo riusciti a raggiungere una finale impensabile. Grazie a quell’exploit, ho vinto la classifica…".

La trasferta più divertente della tua carriera agonistica.
"Siamo un grande gruppo e tutte le trasferte che facciamo ci divertiamo un mondo. Non riesco a trovarne una particolare".

Hai vinto la classifica atleti. C'è qualche ringraziamento cui tieni particolarmente?
"Sembra scontato, ma, avendo gareggiato quasi sempre sul 4, per la vittoria della classifica seniores devo ringraziare tutti i miei compagni di barca. Oltre ovviamente alla società che mi ha dato questa possibilità".

Sta crescendo un nuovo Luca Porrini nella tua società?
"Credo che nello Sport Club Renese ci sia un ragazzo che mi somiglia, non tanto dal punto di vista sportivo (anche perché ce ne sono di più forti di me), ma per quanto riguarda l’impegno e la passione per la società, si chiama Andrea Moro e gli auguro anche molti successi sul campo. Però dovrà aspettare, perché non ho ancora intenzione di abdicare…".

Quali sono le caratteristiche per cui secondo te la tua società viene ricordata nel sedile fisso? Qual è la forza della vostra società?

"Credo che lo Sport Club Renese sia ricordato per sua la storia, da sempre partecipa ai Campionati Italiani, dove ha conquistato 61 Titoli Italiani e per 7 volte il Trofeo Sinigaglia (seconda società nell’albo d’oro di questo importante trofeo, per ora), ma soprattutto perché in questi anni è stata un esempio per come ha saputo avvicinare nuovi ragazzi al canottaggio.
Credo che la forza dello Sport Club Renese sia un forte ed unito gruppo, non solo di atleti, ma soprattutto di persone che le dedicano il loro tempo con passione".
  ::ARCHIVIO::
“Sia e Voga” in Sardegna sabato 22 luglio
Le iscrizioni alle varie gare devono pervenire entro il 20 luglio 2017 nella sede della Marina presso il bar di compai giuanni (via dei lidi n°11).
(26-06-2017)
A Pallanza i leader sono Porto Ceresio e Corgeno
Si è svolta la regata interregionale con la partecipazione di 87 equipaggi in forza a 12 società.
(26-06-2017)
Rinviata la zonale di Blevio
La gara di Blevio, a causa del maltempo, è stata rinviata a domenica 23 luglio. Nei prossimi giorni sarà pubblicato il bando aggiornato
(25-06-2017)
Rinviata la seconda prova del Palio del Tigullio
A causa delle non ottimali condizioni meteo marine, la LNI Chiavari e Lavagna comunica il rinvio a data da definirsi della seconda prova del Palio Marinaro del Tigullio.
(25-06-2017)
Nuova data per la festa del Canottaggio per Tutti
La Canottaggio per Tutti informa che la tradizionale festa estiva, a conclusione dell'anno di corsi di voga per ragazzi disabili, si svolgerà sabato 22 luglio sempre a Osiglia.
(23-06-2017)
Tutto pronto a Chiavari per la seconda prova del Palio del Tigullio
Grande attesa a Chiavari per la seconda tappa del Palio Marinaro del Tigullio.
(23-06-2017)
Equipaggi iscritti al Palio Remiero del Lario
Pubblichiamo l'elenco degli equipaggi iscritti al Palio Remiero del Lario, valevole come "Trofeo Renzo e Lucia".
(23-06-2017)
Le iscrizioni e gli ordini partenza per la zonale di Blevio
Sono 92 gli equipaggi iscritti alla regata zonale di Blevio, a cura dell'Aurora e in programma domenica prossima a partire dalle 9:30.
(23-06-2017)
A Vernazzola brillano Gianni Figari e Urania
Due successi per la Società Remiera Gianni Figari, vincitrice anche del Trofeo abbinato alla classifica generale, e uno per il Club Sportivo Urania.
(25-06-2017)
Scrivi a questo indirizzo per inviarci i tuoi suggerimenti: ufficiostampa@ficsf.it
Copyright © 2017 F.I.C.S.F. Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso - C.F.: 95007090103 Engineered by Zenazone s.n.c.